Festa di San Martino a Bergamo

Feste di San Martino in Provincia di Bergamo 11 Novembre

Tradizionale Festa di San Martino a Leffe, Alzano Lombardo, Torre Boldone, Carvico, Cenate Sotto, Adrara San Martino, Entratico, Piazza Brembana, Gandellino, Gorno e Sovere si festeggia il Santo patrono del paese sempre 11 Novembre.

Conosciamo meglio questa tradizione che si festeggia ogni anno l’11 Novembre.

San Martino di Tours viene ricordato l’11 novembre, sebbene questa non sia la data della sua morte, ma quella della sua sepoltura. Questa data è diventata una festa straordinaria in tutto l’Occidente, grazie alla sua popolare fama di santità e al numero notevole di cristiani che portavano il nome di Martino. Nel Concilio di Mâcon era stato deciso che sarebbe stata una festa non lavorativa.

La basilica a lui dedicata in Tours, l’edificio religioso francese più grande di quei tempi, fu tradizionale meta di pellegrinaggi medievali. Nel 1562, in seguito alle lotte di religione che insanguinarono la Francia, fu messa al sacco dai protestanti e le sue spoglie date alle fiamme, tanto era il suo richiamo simbolico.

Durante il periodo della rivoluzione francese la basilica fu demolita quasi completamente; rimasero due torri, ancora oggi visibili. Nel 1884 fu progettata una nuova basilica che fu consacrata nel1925. Molte chiese in Europa sono dedicate a san Martino. Tra queste Lucca e Belluno hanno dedicato a San Martino la propriaCattedrale.

In Italia il culto del Santo è legato alla cosiddetta estate di san Martino la quale si manifesta, in senso meteorologico, all’inizio di novembre e dà luogo ad alcune tradizionali feste popolari. Nel comune abruzzese di Scanno, ad esempio, in onore di San Martino si accendono grandi fuochi detti “glorie di San Martino” e le contrade si sfidano a chi fa il fuoco più alto e durevole.

Scrivi Recensione

commenti

VALORIZZIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI

Vivere Bergamo

SERVIZIO "GRATUITO" WEB VIVERE BERGAMO

Con questa breve guida ti vogliamo far conoscere l'opportunità di conoscere e partecipare al progetto totalmente gratuito, dedicato a Bergamo, archivio che raccoglie, ordina e semplifica la ricerca nel web, per la promozione turistica di tutti i comuni Bergamaschi.

"Promozione Turistica del territorio"

Cosa è un Portale? La differenza da un sito turistico? Perchè pubblicare la mia pagina?
  • Un portale ti consente di accedere alla tua pagina e modificare le informazioni dal tuo pc.
  • Vivere Bergamo include 243 comuni e raccoglie le informazioni dei vari siti turistici locali
  • Pubblicare la tua pagina significa farsi trovare quando un utente cerca in google attraverso la combinazione di parole chiave
  • La tua attività verrà trovata per categoria e per il nome del tuo comune: es: Negozi , Eventi , Itinerari, Scuole , Articoli , Aziende , Servizi , Locali , Mangiare , Dormire , Associazioni , Artisti , Case , Lavoro

COSA CI DIFFERENZA DAI SITI TURISTICI LOCALI?

Vivere Bergamo ha sviluppato uno strumento web di raccolta dati dove ogni utente può pubblicare e segnalare le informazioni in modo semplice. Ogni categoria presenta un formulario personalizzato per la compilazione dei dati. Una volta verificata la pagina e messa online dal nostro Staff, si può accedere attraverso la propria area utente, con i codici ricevuti via email e aggiornare le informazioni in tempo reale dal proprio Pc.

 

Confermiamo la nostra piena disponibilità per collaborare con siti e portali locali in modo da migliorare l'informazione di ogni comune attraverso la condivisione mediatica.

 

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE

Caratteristica fondamentale del portale è la presenza in ogni pagina che parla del tuo paese di una tastiera dedicata, l'utente in modo immediato, leggendo un articolo, trova le informazioni del comune, questo semplifica la navigazione e fa scoprire nuove realtà del territorio semplicemente navigando tra i nostri portali.

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
No announcement available or all announcement expired.
Info