Un ricco calendario di appuntamenti per festeggiare il Carnevale a Bergamo

Manca ormai poco al Carnevale, ed è molto ricco il calendario di iniziative che anche quest’anno l’Assessorato alla Cultura ha raccolto per allietare una delle feste preferite da piccoli e grandi. Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti, salvo quando espressamente indicato.

Una particolare importanza quest’anno verrà data al Monastero del Carmine, sicuramente uno dei luoghi più belli della città e ancora sconosciuto a tante persone. Per questo motivo sono state organizzate tre iniziative coinvolgendo il TTB (Teatro Tascabile di Bergamo), che proprio all’interno del Monastero ha la sede. Si tratta di “Messieur, che figura!”, spettacolo per bambini di qualsiasi età che si terrà domenica 11 e martedì 13 febbraio alle 15.30, e dei due laboratori teatrali per bambini tra i 6 e i 12 anni Nasi rossi per apprendisti pagliacci (domenica 11 febbraio, dalle 10.30 alle 12.30) e Dal gioco alla danza. Colori e suoni dall’India (martedì 13 febbraio, dalle 10.30 alle 12-30).

Le iniziative non si limiteranno al Monastero del Carmine, ma coinvolgeranno i luoghi culturali più importanti della città che ospiteranno diversi laboratori. Così, al Museo delle Storie di Bergamo, al convento San Francesco, si terrà Con quella faccia da Zanni, rivolto a bambini tra i 7 e gli 11 anni per scoprire i personaggi della Commedia dell’Arte, mentre alla Gamec si terrà un’edizione speciale in maschera di Una notte al museo, sempre rivolta a bambini tra i 7 e i 12 anni. Anche l’Accademia Carrara ospiterà il suo Carnevale con un laboratorio grazie al quale bambini tra i 5 e i 12 anni realizzeranno speciali maschere di Carnevale ispirandosi ai quadri di pittura del Settecento veneziano. Nella Sala Viscontea l’Orto Botanico organizza A loro modo anche le piante si camuffano, un laboratorio creativo di botanica fantastica per riflettere sulla bellezza, la magia e le potenzialità delle piante, mentre al Civico Museo Archeologico si terrà Oggi mi trasformo in, laboratorio creativo di travestimento per bambini tra i 6 e gli 11 anni ispirato ai personaggi delle Metamorfosi di Ovidio.

“Quest’anno vogliamo dare rilievo ad uno spazio molto affascinante di Città Alta, che è ancora a molti sconosciuto. E l’abbiamo fatto coinvolgendo chi ha qui la sua sede, il TTB, che dal 1996 anima le antiche mura del Carmine con spettacoli, performance e attività formative che chiamano artisti da tutto il mondo” spiega l’Assessore alla Cultura Nadia Ghisalberti, “L’ex monastero, nel cuore della città vecchia, è un luogo storico di grande importanza del quale il Comune si è occupato a più riprese in questi anni e che vogliamo oggi rendere il più possibile accessibile a tutta la cittadinanza: uno spettacolo e due laboratori saranno gli strumenti per farlo conoscere a grandi e piccini. Abbiamo inoltre voluto raccogliere le iniziative organizzate dai servizi educativi dei musei e dell’orto botanico. Le attività che, durante tutto l’anno, vengono pensate specificatamente per un pubblico scolare e prescolare sono momenti fondamentali per avvicinare le giovani generazioni al nostro preziosissimo patrimonio culturale”.

Scrivi Recensione

commenti

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
Info