«Trofeo lunare» di Lenna gara amatoriale di sci di fondo

«Trofeo lunare» di Lenna gara amatoriale di sci di fondo

La pista del «Trofeo lunare» di Lenna, un anello di due mila metri di tracciato, gara amatoriale di sci di fondo che, venerdì 29 dicembre, a partire dalle ore 18 sarà attiva in Valle Brembana.

La piana industriale è stata trasformata in una pista da fondo. L’idea dell’anno scorso di rispolverare il “Trofeo lunare” che fino agli anni 80 era gara amatoriale ed una tradizione, ha visto un grande afflusso di gente nella passata edizione svoltasi il 13 gennaio 2017, è quindi riproposta nuovamente.

Grazie alla scommessa del sindaco jonathan Lobati, si ripropone una gara notturna storica, nata nel 1971, una manifestazione sia per i più grandi, che per i più piccoli come potete vedere in questo video:

Non mancheranno, comunque, pure momenti goliardici, come la sfida degli “amici della luna”, una categoria particolare che si metterà sugli sci in maschera, non per competere ma, unicamente, per divertirsi».

Sono serviti quattro cannoni e due gatti delle nevi (messi a disposizione dagli sponsor) per sparare e sistemare i circa 3000 metri cubi di neve necessari per la realizzazione della pista, che sorgerà nella piana di Lenna, nei pressi del centro sportivo comunale, area campo di calcio e zona limitrofa.

Una manifestazione, quella del «Trofeo lunare», che nasce dal volontariato e alla quale, l’anno scorso, hanno partecipato 1500 persone, fra spettatori e sportivi.

L’elenco degli invitati non è ancora stato formalizzato e solo ora incominciano ad arrivare le prime iscrizioni , ma ospiti importanti non mancheranno e, anche per questa edizione, con una grande affluenza di atleti e di pubblico.

Quel che è certo è che, anche questa volta, la gara più importante sarà quella della solidarietà: «Il ricavato dell’ultima edizione è stato destinato alla riabilitazione di Einar Carrara, il giovane sportivo di Serina che, a causa di un grave incidente, ha perso l’uso delle gambe – dice il primo cittadino –. Anche quest’anno, ciò che incasseremo sarà dato tutto in beneficenza».

Scrivi Recensione

commenti