Spirito del pianeta, Programma di Domenica 4 giugno 2017

LO SPIRITO DEL PIANETA,  Diciassettesima edizione e l’unico festival tribale indigeno in Italia. L’evento si svolge presso il Polo Fieristico di Chiuduno , Provincia di Bergamo, situato in Via Martiri della Libertà. Ricordiamo che e’ presente una struttura al coperto che garantirà la realizzazione degli spettacoli anche in caso di maltempo

Programma di Domenica 04 giugno

Bagad Kiz Avel e Buriazia

ore 12.00: – Apertura del centro

ore 15.00:Concerto del gruppo di cornamuse: Bagad – Kiz Avel
(Strasburgo – Francia)
(palco principale)

– Conferenza: Naturalmente, Verde oggi dove ieri cemento. Corridoi ecologici nelle periferie (palazzetto)

– Cerimonia di Purificazione del popolo Azteco (parco c/o spazio conoscenza)

ore 16.00: – Incontro con il popolo dei Rapa-Nui dell’Isola di Pasqua (parco c/o Spazio conoscenza)

ore 17.00: – Danze e seminario degli indiani D’America (palco principale)

ore 17.30: – Incontro dell’Assemblea dei Popoli Indigeni del Mondo
(parco c/o spazio conoscenza)

ore 18.00: – Conferenza: Naturalmente, Turismo, paesi d’invito, città alta, quanto conta il parere dei residenti? (palazzetto)

ore 20.00: – Conferenza: Naturalmente, Ecologia sociale: educazione nei giovani
(palco principale)

ore 20.45: – Conferenza: Gli indigeni delle terre bergamasche: contadini e ambiente

Assessore all’ambiente Claudia Terzi, Assessore all’agricoltura Giovanni Fava (Regione Lombardia)(palco principale)

ore 21.15:Canti e Danze Tradizionali del gruppo Buriazia (Repubblica Russa) (palco principale)

ore 21.45: – Danze e Seminario del Gruppo Tsimshian Indiani d’America (palazzetto)

ore 22.30: – Conferenza: la Cultura delle steppe russe (palco principale)

–       Cerimonia di Purificazione del Popolo Iban Dayak del Sarawak
(parco c/o spazio conoscenza)

 

Orari di apertura del centro

Sabato: ore 17.00

Domenica: ore 12.00

Tutti i giorni feriali: ore 19.00

Storia del gruppo Buriazia (Repubblica Russa)

L’autentico folklore buryato include in sé i poemi epici, le favole, i canti storici e lirici. I poemi epici (ulegheri) raccontano “le storie di eventi realmente accaduti” agli antichi eroi. Poema epico è  un tipo di componimento poetico senza rima, ma con un ritmo caratteristico, una sorta di “verso libero”. I miti e le leggende narrano dell’origine dell’Universo, della comparsa della vita sulla Terra, dei corpi celesti e dell’origine della tribù. Spesso il canto buriato è improvvisato.

La religione della Buryatia è lo sciamanesimo, un’antica religione basata sulla Natura, non impone dogmi o credenze, ma un’acquisizione di conoscenze che si raggiungono attraverso la propria esperienza personale in uno stato alterato di coscienza. La conoscenza si raggiunge dall’azione, non dall’accettazione passiva di credi, né dalla rivelazione di scritti e nemmeno dalle intellettualizzazioni.

Nelle culture sciamaniche, dove gli sciamani interagiscono con gli spiriti per ottenere risultati come la guarigione, le persone credono nella loro esistenza. Gli sciamani tuttavia non credono, semplicemente, negli spiriti. Essi parlano e interagiscono attivamente con loro. Gli sciamani formano la base delle conoscenze sulla natura, sugli uomini e sulla società. L’ aspetto fondamentale della pratica sciamanica è il canto, perché  attraverso i suoni si ottengono stati d’animo e menatli elevati.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione ricordiamo alcuni contatti:

ASSOCIAZIONE CHICUACE IN TONIATIUH SESTO SOLE(BG)

Via Donizetti, 112 – 24030 Brembate Sopra (BG)

Cell : 347 5763417info@lospiritodelpianeta.itwww.lospiritodelpianeta.it

Ingresso libero

Scrivi Recensione

commenti

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
Info