Simone Pianetti – Camerata Cornello

La Storia di Simone Pianetti “Cronaca di una Vendetta” – Camerata Cornello

Simone Pianetti, spirito irrequieto e ribelle, nella sua prima gioventù le sue fortune di Don Giovanni montanaro erano famose tanto quanto i suoi colpi infallibili di cacciatore di camosci, che pare abbia mostrato anche in occasione di autorevoli battute di caccia reali.


Il seguito di disavventure che lo colpirono prima nel suo paese di origine, Camerata Cornello, e poi a San Giovanni Bianco, nonché le malignità e i soprusi perpetrati nei suoi confronti, ne inasprirono il carattere tanto da far maturare in lui il desiderio di farsi giustizia. La mattina del 13 luglio, staccato dal muro il suo fucile da caccia grossa e rifornitosi di molte munizioni, dopo aver abbracciato e baciato affettuosamente la figlia più piccola, di passo fermo uscì di casa e diede inizio al suo cammino di vendetta.

Ted Bee ft. Ayron – La ballata di Simone

LA BALLATA DI SIMONE racconta la storia di Simone Pianetti personaggio storico mai stato catturato dalle forze dell’ordine, non si hanno sue notizie dal 1914 quando compì la strage fra Camerata Cornello e San Giovanni Bianco.
Il video, la cui regia viene curata da Luca Tartaglia, è stato girato nei luoghi dove si svolsero i fatti

Caddero sotto il piombo inesorabile il medico condotto, il segretario comunale, la figlia del segretario, il giudice conciliatore, il parroco, il messo comunale ed una contadina. La sua rocambolesca fuga sulle impervie montagne dell’alta valle fu il principio di una epica caccia all’uomo, dai tratti romanzeschi, che coinvolse oltre trecento fra soldati e carabinieri. E mentre il latitante, sulla montagna, trovava l’appoggio di mandriani e carbonai, presso l’opinione pubblica si accese un ampio dibattito nel quale emersero contrasti e prese di posizione, e dove la storia di Pianetti si rivelò il pretesto per ben più complesse battaglie.


Nessuna “battuta” lo raggiunse più; solo il figlio maggiore lo rivide durante un commovente incontro sulla montagna e in quell’occasione egli assicuro che nessuno l’avrebbe mai preso vivo, né veduto morto. E così fu, nulla più si seppe della sua fine.

Atto di nascita di Simone Pianetti

Atto di nascita di Simone Pianetti

ORIGINE a CAMERATA CORNELLO

Simone Pianetti nacque il 7 febbraio 1858 da Giovanni e Vittoria Bottani, di famiglia benestante, nella piccola contrada di Lavaggi, frazione di Camerata Cornello, piccolo centro della val Brembana, in provincia di Bergamo. Di carattere aggressivo e sanguigno (in un’occasione sparò addirittura colpi di fucile all’indirizzo del padre, senza però colpirlo, per questioni legate all’eredità), decise, così come molti altri conterranei, di emigrare negli Stati Uniti d’America in cerca di fortuna.

Si recò a New York, dove inizialmente riuscì a sbarcare il lunario con differenti tipologie di lavoro, entrando poi in contatto con gli ambienti anarchici della città. Fondò in seguito una società d’importazione di vino e frutta con l’amico Antonio Ferrari: tuttavia nella gestione di quest’attività incontrò problemi con la Mafia locale, allora conosciuta come Mano Nera, che esigeva il pagamento di denaro in cambio di protezione.

Il suo temperamento portò Pianetti a denunciare il fatto, cosa insolita per via dei rischi a cui si andava incontro, alla Polizia locale comandata dal comandante Shirley e l’ispettore francese Lacassagne. Con i due collaborava anche lo scrittore H. Ashton-Wolfe, che conobbe personalmente Pianetti e, qualche anno più tardi, raccolse le sue vicende in un capitolo del suo libro Crimini di violenza e vendetta, grazie a cui è possibile conoscere i fatti della sua permanenza in terra statunitense. La denuncia portò all’arresto di una decina di insospettabili ma costò molto cara ai due che avevano osato ribellarsi, dato che la Mano Nera ordinò e perpetrò l’assassinio di Antonio Ferrari. La vita stessa di Pianetti era quindi a rischio, tanto che dovette abbandonare la città e muoversi con false generalità fino a fare ritorno in patria.

ACQUISTA IL LIBRO

HOME PAESE Camerata Cornello ARTICOLI Camerata Cornello ITINERARI Camerata Cornello EVENTI  Camerata Cornello NEGOZI Camerata Cornello MANGIARE Camerata Cornello DORMIRE Camerata Cornello LOCALI Camerata Cornello SERVIZI Camerata Cornello AZIENDE Camerata Cornello CASE Camerata Cornello SCUOLE Camerata Cornello ASSOCIAZIONI Camerata Cornello ARTISTI Camerata Cornello WEB CAM Camerata Cornello VIDEO Camerata Cornello

Scrivi Recensione

commenti

SPONSOR di Camerata Cornello – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Ostello Brembo - Camerata CornelloNegozi Camerata CornelloAziende Camerata CornelloServizi Camerata CornelloLocali Camerata CornelloRistoranti Camerata CornelloPizzerie Camerata CornelloItinerari Camerata CornelloPaese Camerata CornelloComune Camerata CornelloDove andare Camerata CornelloInformazioni Camerata CornelloNotizie Camerata Cornello Info Camerata Cornello Storia Camerata CornelloPersonaggi Camerata Cornello Numeri Utili Camerata Cornello Curiosità Camerata Cornello Popolazione Camerata Cornello Frazioni Camerata Cornello Vivere Camerata Cornello Informazioni Turistiche Camerata Cornello Camerata Cornello Comune Camerata Cornello Informazioni Camerata Cornello Paese Camerata Cornello Fotografie Immagini Camerata CornelloCamerata Cornello FotografieFoto Camerata CornelloEventi Camerata CornelloScuole Camerata CornelloAssociazioni Camerata CornelloHotel Camerata CornelloDove Dormire Camerata CornelloOggi Camerata CornelloDove Mangiare Camerata Cornello
ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRomanianRussianSpanish
×