Progetto “Mamme migranti”, un cavallo ricoperto di gemme al centro del Salone di Palazzo Creberg – Bergamo

In occasione delle festività natalizie, al centro del Salone principale di Palazzo Creberg sarà esposto uno scintillante cavallo ricoperto di gemme, messo gratuitamente a disposizione dal proprietario e autore dell’opera.

Cavallo di gemme

The Jewelled Horse” è un’opera realizzata dal gemmologo bergamasco Robi Spagnolo e già esposta a Chicago, Singapore e Hong Kong. Il cavallo – realizzato in plastica da Animal Art a grandezza naturale – è stato interamente ricoperto da Spagnolo con rare gemme di varia origine: diamante nero dell’Australia, agata muschiata e occhio di tigre del Sud Africa, onice nera del Congo, diaspro orbicolare del Madagascar, corniola rossa del Malawi, corniola brown del Kenia, calcite gialla del Messico, agata dendritica dell’India, quarzo con rutilo del Brasile.

Cavallo di gemme Spagnolo

Per Spagnolo, quest’opera nasce con l’intento di divulgare in più nazioni un messaggio dall’Africa. «Ormai sempre più defraudata dai “Grandi” delle sue ricchezze, l’Africa rimane ricca di un bene prezioso: il tempo – spiega il gemmologo. – Solo chi gestisce con consapevolezza e rispetto il tempo può cavalcare la vita e non esserne cavalcato. Finché non impareremo ad essere meno presuntuosi e non sapremo ascoltare con umiltà ciò che l’Africa ha da insegnarci e donarci, noi resteremo schiavi del tempo».

La Fondazione Creberg – storicamente impegnata in numerosi progetti solidali e di utilità sociale sul territorio – ha deciso di caratterizzare l’esposizione “The Jewelled Horse” con una finalità benefica. In particolare, in occasione dell’iniziativa, la Fondazione devolverà un contributo in favore dell’Associazione Africa Tremila ONLUS a sostegno del progetto “Mamme migranti” volto a favorire l’integrazione delle donne straniere nel tessuto sociale tramite l’alfabetizzazione e lo sviluppo di relazioni interculturali e sociali, contribuendo all’inserimento delle stesse nel mondo del lavoro e dei bambini in quello della scuola.

Babbo Natale Bergamo

I visitatori che lo desidereranno, potranno contribuire al progetto con un’offerta libera.

«La nostra Fondazione ha sempre fatto della solidarietà il suo cavallo di battaglia, sostenendo ogni anno oltre 500 interventi sul territorio – ha dichiarato Angelo Piazzoli, Segretario generale della Fondazione stessa. – Abbiamo scelto di esporre nel Salone principale della nostra sede un’opera di grande impatto per richiamare l’attenzione su un importante progetto solidale a sostegno dell’inserimento delle madri migranti nella comunità bergamasca. Oltre alla finalità benefica, l’iniziativa vuole svolgere anche una funzione didattica: chi verrà a Palazzo Creberg, riceverà un depliant illustrativo, realizzato per l’occasione, in cui sono descritte tutte le gemme di cui è ricoperto il grande cavallo. Esso rappresenterà una bella occasione di visita al Palazzo per le famiglie e per i bambini in occasione delle festività. Guardando “The Jewelled Horse” gli adulti dovranno “ritornare bambini” per rivivere il senso autentico della meraviglia e dello stupore».

“The Jewelled Horse” è stato inaugurato in occasione dell’iniziativa Banco Natale – la festa dei bambini dei dipendenti del Credito Bergamasco/Banco Popolare organizzata ogni anno presso la sede di Largo Porta Nuova – e rimarrà esposto fino al prossimo 9 gennaio (da lunedì a venerdì, 8.20-13.20 / 14.50-15.50).

Scrivi Recensione

commenti