Preghiere Bergamasche

Preghiere Bergamasche

Le preghiere quotidiane recitate a memoria erano radicate nella religiosità della tradizione bergamasca sia negli adulti che nei bambini. Proviamo a scoprire qualche curiosità in proposito.

“Di sö ol Pàter” indicava in realtà la recita delle orazioni del mattino e della sera. Prima di andare a letto si recitava “ol Pàter” che cominciava così: “Signùr ve ringrassie dè ìm creàt, che m’ì facc cristià, conservàt in chèsto dé (chèsta nòcc): v’è préghe de dàm öna buna nòcc (giornada) in grassia òsta sènsa pecàcc” (Signore vi ringrazio di avermi creato, di avermi fatto cristiano, conservato in questa giorno – questa notte – vi prego di darmi una buona notte – giornata – in grazia vostra senza peccato), e si proseguiva con il Pater noster, il Credo, la Salve Regina, l’Angele Dei e qualche Requiem aeternam.

“Rangognà söl Pàter o tacàla söl Pàter”, vuol dire che il soggetto in questione ha da ridire su tutto, persino sulle preghiere, senza risparmiare di biasimare ogni cosa, insomma un rampino, un pianta grane.

Invece “saì ü laùr compàgn del Pàter” (sapere una cosa come il Pater) vuol dire conoscere quella tal cosa a menadito.

Ma la preghiera entrava anche nello scherzo come dimostrano queste rime leggere e un po’ scanzonate.

Sul Padre nostro: “Pàter noster có l’inciòster, cól botér, l’è pecàt a tö moér” (Padre nostro, con l’inchiostro, col burro, è peccato a prendere moglie – nella traduzione si perdono le rime).

“Pàter a la romana, quàter pégre sénsa lana, quàter cavre sénza cua, pensa bene all’anima tua” (Preghiera alla romana, quattro pecore senza lana, quattro capre senza coda, pensa bene all’anima tua).

Sull’Ave Maria: “Santa Maria Mater Dei, ciapa la scùa e fa cór i matèi” (Santa Maria Madre di Dio, prendi la scopa e fai scappare i ragazzi). “Santa Maria Benedèta, dàmen ön ‘otra fèta” (Santa Maria Benedetta, dammene un’altra fetta – di polenta).

Sull’Eterno riposo: “Rèchem etèrna, a laurà s’sa sdèrna, ó lauràt töt estàt, e só töt isdernàt” (l’eterno riposo, lavorare stanca, ho lavorato tutta l’estate, e sono stanco morto).

Su Gesù d’amore acceso: “O Gesù d’amùr acès, a robà m’séra in sés, a turnà m’ séra in du, perdunìm Signùr che siv issé bù” (O Gesù d’amore acceso, a rubare eravamo in sei, a tornare eravamo in due, perdonatemi Signore che siete così buono).

Scrivi Recensione

commenti

VALORIZZIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI

Vivere Bergamo

SERVIZIO "GRATUITO" WEB VIVERE BERGAMO

Con questa breve guida ti vogliamo far conoscere l'opportunità di conoscere e partecipare al progetto totalmente gratuito, dedicato a Bergamo, archivio che raccoglie, ordina e semplifica la ricerca nel web, per la promozione turistica di tutti i comuni Bergamaschi.

"Promozione Turistica del territorio"

Cosa è un Portale? La differenza da un sito turistico? Perchè pubblicare la mia pagina?
  • Un portale ti consente di accedere alla tua pagina e modificare le informazioni dal tuo pc.
  • Vivere Bergamo include 243 comuni e raccoglie le informazioni dei vari siti turistici locali
  • Pubblicare la tua pagina significa farsi trovare quando un utente cerca in google attraverso la combinazione di parole chiave
  • La tua attività verrà trovata per categoria e per il nome del tuo comune: es: Negozi , Eventi , Itinerari, Scuole , Articoli , Aziende , Servizi , Locali , Mangiare , Dormire , Associazioni , Artisti , Case , Lavoro

COSA CI DIFFERENZA DAI SITI TURISTICI LOCALI?

Vivere Bergamo ha sviluppato uno strumento web di raccolta dati dove ogni utente può pubblicare e segnalare le informazioni in modo semplice. Ogni categoria presenta un formulario personalizzato per la compilazione dei dati. Una volta verificata la pagina e messa online dal nostro Staff, si può accedere attraverso la propria area utente, con i codici ricevuti via email e aggiornare le informazioni in tempo reale dal proprio Pc.

 

Confermiamo la nostra piena disponibilità per collaborare con siti e portali locali in modo da migliorare l'informazione di ogni comune attraverso la condivisione mediatica.

 

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE

Caratteristica fondamentale del portale è la presenza in ogni pagina che parla del tuo paese di una tastiera dedicata, l'utente in modo immediato, leggendo un articolo, trova le informazioni del comune, questo semplifica la navigazione e fa scoprire nuove realtà del territorio semplicemente navigando tra i nostri portali.

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
Info