Pensiero di mercoledi 14 dicembre 2016 M.O.Aivanhov

Diritto di asiloapplicazione di una realtà del mondo spirituale

Talvolta si ritrovano le verità della Scienza iniziatica sotto forma di regole o usanze instaurate dagli esseri umani. Essi non ne conoscono l’origine, ma le rispettano, perlomeno in determinate circostanze e per un certo tempo. Il diritto di asilo ne è un esempio.

Tempio di Iside a l'Isola di Philae

Tempio di Iside a l’Isola di Philae, Egitto

Nell’antichità, se un colpevole era inseguito e riusciva a entrare nel santuario di una divinità, veniva a trovarsi sotto la sua protezione e nessuno aveva il diritto di catturarlo. Tale usanza esisteva ancora nel Medio Evo; a quel tempo erano le chiese a servire da rifugio, e ciò può verificarsi ancora oggi. Questa tradizione è fondata su un sapere riguardante la vita spirituale: colui che, tramite il pensiero e la preghiera, riesce a rifugiarsi presso Dio, nonostante sia inseguito da nemici interiori o esteriori, si trova al riparo. Finché rimane lassù, sulle vette dell’anima e dello spirito, i suoi inseguitori sono tenuti a distanza.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Scrivi Recensione

commenti