Pensiero di martedi 21 febbraio 2017 M.O.Aivanhov

L’essenziale va trovato in se stessi

Quanti uomini e donne hanno messo fine ai loro giorni quando invece – come si dice – “avevano tutto per essere felici”: la giovinezza, la bellezza, l’intelligenza, la ricchezza, una famiglia e degli amici che li amavano… Avevano tutto tranne l’essenziale: il gusto di vivere.

l'eternita'

l’eternita’

E questo non potevano ottenerlo da nessuno dei vantaggi esteriori o materiali che possedevano, nemmeno dall’affetto dei loro cari. È dunque in se stesso che l’uomo deve fare qualcosa, è interiormente, nella sua anima e nel suo spirito che deve cercare ciò di cui ha bisogno. Solo la sua anima e il suo spirito gli insegneranno il senso della vita, gli daranno il gusto di vivere, e quali che siano le condizioni, egli non si indebolirà. Anche nelle peggiori situazioni, potrà comunicare con le entità celesti e si sentirà appagato e colmo di luce. Quando la causa della vostra gioia e della vostra pienezza si trova dentro di voi, niente e nessuno può privarvene. Il giorno in cui deciderete di cercare l’essenziale in voi stessi, sarete sul cammino della libertà, dell’immortalità e dell’eternità.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Scrivi Recensione