Pensiero del mercoledi 29 marzo 2017 M.O.Aivanhov

Sensazione, per l’essere umano è l’unica realtà

Non esiste veramente una realtà oggettiva: per ogni essere umano, l’unica realtà è ciò che egli stesso vive, è ciò che prova. Prendete il caso di qualcuno che soffre di allucinazioni: si sente perseguitato da mostri, è terrorizzato e fugge gridando.

Sensazione unica realta' esistente

Fisicamente, visibilmente, nessuno si accanisce su di lui; ma egli si sente perseguitato, soffre, e quando qualcuno soffre, provate a dirgli che si tratta di un’illusione! La sua sofferenza è reale. Allo stesso modo può accadere che, in mezzo alle peggiori condizioni materiali, certi esseri vivano delle illuminazioni, delle estasi, e anche in questo caso, come convincerli che non si tratta della realtà? Essi sono realmente immersi nella gioia. La sofferenza o la gioia che l’essere umano prova, sono forse le uniche cose di cui egli non dubita mai. E in effetti, si può dubitare di ciò che si vede, di ciò che si ode, di ciò che si tocca, ma di ciò che si prova e di ciò che si vive non si può mai dubitare; si tratta di una realtà. In questo senso si può dire che l’essere umano è il padrone della realtà, perché se egli decide di essere abitato dal Cielo, ci riuscirà, e quali che siano le condizioni, ciò che egli sentirà sarà il Cielo.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Scrivi Recensione

commenti

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
No announcement available or all announcement expired.
Info