Oltre 70 capolavori di arte italiana, dalla collezione Giuseppe Iannaccone “Italia 1920 – 1945”, saranno esposti al Creberg

Da De Pisis a Guttuso, da Sassu a Vedova: oltre 70 capolavori di arte italiana, provenienti dalla straordinaria collezione di Giuseppe Iannaccone, saranno esposti, dal 5 maggio all’1 giugno, a Palazzo Creberg per “Italia 1920 – 1945”, la nuova mostra, che sarà presentata in anteprima alla stampa giovedì 4 maggio alle ore 12.45, presso la Sala Consiliare del Palazzo Storico in Largo Porta Nuova a Bergamo.

Collezione Giuseppe Iannaccone

Collezione Giuseppe Iannaccone

Dalla Triennale di Milano a Palazzo Creberg, oltre settanta capolavori provenienti dalla collezione dell’avv. Giuseppe Iannaccone, straordinaria raccolta privata di arte italiana tra le due Guerre.

Nell’occasione sarà presentata l’iniziativa espositiva collaterale “Grandi Restauri-Cantiere aperto”, per la quale – durante il periodo di mostra – i restauratori saranno al lavoro, davanti al pubblico, su opere di Lorenzo Lotto e Andrea Previtali.

Mostra visitabile da lunedì a venerdì dalle 8.20 – 13.20 e dalle  14.50 alle 15.50, sabato 6, 13 e 27 maggio dalle  14.30 alle  19.30, domenica 7, 14 e 28 maggio dalle 9.30  alle 19.30.

Visite guidate gratuite nei weekend

Scrivi Recensione

commenti

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
Info