Ol drécc e l’invérs nel dialetto bergamasco

“Ol drécc e l’invérs” il dritto e il rovescio nel dialetto bergamasco

Bisogna tener conto che spesso una parola ha il suo contrario, scopriamo alcune di queste interessanti e colorite locuzioni dialettali vale a dire: “ol drécc e ol sò contrare”.

Iniziamo subito col “drécc e l’invérs” ovvero il diritto e il rovescio in italiano.

L’affermazione ha, come spesso accade, diversi significati applicati alle più disparate situazioni: si passa dall’indicazione di un punto a maglia, a quelle di qualche d’uno che avendo perso la strada o non sapendo di preciso dove andare afferma “o mìa troàt ol drécc”, “so giràt ‘n sa e ‘n fò…”, oppure di chi si è alzato con la luna storta al mattino e che afferma:“ ‘n chö so leàt sö invérs”, allora lasciamolo in pace…

Ma non dimentichiamo che ogni cosa “la gà ol denàcc ma anche ol dè dré” (ha in davanti ed anche il di dietro). C’è chi è meglio da una parte e chi è meglio dall’altra, raramente si trova il bello da entrambi i lati.
Così come “al ghè la beléssa e la brötessa” (ci sono la bellezza e la bruttezza), dove, a tal proposito mi viene in mente un’affermazione che le persone attempate rivolgevano ai giovani “al gà la belèssa dell’asèn” indicando per bellezza la gioventù.

Come non citare “la sapiènsa e l’ignorànsa” delle quali è, e continua ad essere, ricco il mondo. E quando una cosa la giri e rigiri senza trovargli la soluzione: “l’ho ultàt d’öna banda e de l’otra sensa troàga ol bandài”.

Noi bergamaschi poi abbiamo anche la città “de sùra e de sòta” (città alta e bassa). Per finire, in tantissime cose “al ghè l’olt e ol bàs, come ol grànt e ‘l pisèn” (c’è l’alto e il basso come il grande e il piccolo): è il bello e la varietà della natura.

A chiosa di questo siparietto una saggia affermazione: “i laur à spöl considerai d’öna banda o dè l’otra, denàcc e de dré…basta edìga!…” (le cose si possono considerare da una parte e dall’altra, davanti e dietro, l’importante è vederci!)

Giuliano Todeschini

Scrivi Recensione

commenti

Richiedi info