La scuola del futuro si presenta e si confronta a Bergamo

Verso gli Stati Generali della Scuola Digitale – Fiera di Bergamo – 16 Maggio 2017

Giornata di confronto tra docenti, dirigenti scolastici, imprenditori, manager, studenti e il Ministro Valeria Fedeli con il suo team sul futuro della scuola digitale anche nell’ottica dell’industria 4.0

Bergamo Digitale

Dopo il grande successo dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di ben 1.300 docenti e dirigenti scolastici provenienti da tutta Italia, tornano a Bergamo gli “Stati Generali della Scuola Digitale”, giornata di condivisione, di riflessione e di dibattito sulle tematiche della scuola digitale.

La Fiera di Bergamo, martedì 16 Maggio a partire dalle ore 9:30, diventerà il punto di incontro e di confronto tra le migliori esperienze della scuola del futuro, incrociando le aspettative delle imprese e in particolare delle realtà più evolute dell’Industria 4.0, in aperto dialogo con la Ministra Valeria Fedeli, lo staff dirigenziale del MIUR e gli organizzatori: Comune di Bergamo, Ufficio Scolastico per la Lombardia di Bergamo, Associazione Centro Studi ImparaDigitale.

L’intensa giornata di lavoro intende mettere a fattor comune le buone pratiche e definire una strategia condivisa per una scuola innovativa, dare voce alla comunità scolastica, affrontare gli argomenti relativi al cambiamento in atto nella scuola, al rapporto scuola-mondo del  lavoro, alle competenze digitali e soft skills nella prospettiva dell’industria 4.0. Un comparto strategico per il futuro dei giovani e dell’industria italiana.

“Alla fine del secondo anno scolastico di applicazione del piano nazionale “scuola digitale” l’appuntamento degli Stati generali è un momento fondamentale di confronto e di dialogo tra tutti gli attori dell’innovazione nel mondo scuola verso una didattica per competenze centrata sullo studente come protagonista del proprio apprendimento.” – spiega il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori – “Per il secondo anno consecutivo Bergamo è sede di questo confronto: è la conferma che la scuola bergamasca sia una delle più attive del nostro Paese. È nostra convinzione che per il sistema dell’istruzione sia arrivato il momento di cambiare paradigma, ponendo più attenzione ai processi innovativi e al legame con il mondo del lavoro, soprattutto in termini di strutturazione di competenze di base.

Scrivi Recensione

commenti

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
No announcement available or all announcement expired.
Info