Il “CB Baracchino” Quando si comunicava senza web!

Il “CB Baracchino” Quando si comunicava senza web, il tuo nome in codice e da dove?

Il baracchino C.B. ( dall’inglese Citizen Band ), la radio ricetrasmittente che allietava le serate di molti tra la fine degli anni 70 e gli anni 80, più o meno.

Di solito un 40 canali con i quali ci si tuffava nell’etere dei 27 Mhz e si chiedeva un “brecco sul canale” al momento giusto per entrare nella “ruota” e cominciare a conversare con perfetti sconosciuti ma che, serata dopo serata, diventavano amici. Con pochi si arrivava ad avere anche un incontro in “verticale”, di persona, e si scambiavano aneddoti e racconti sul mondo delle radio.
Quanti nomignoli strani ancora ricordo: Dinamite, Rigel, Fumo, Plutonio, mimosa, geppo, Afrodite, Piccolo fiore, Piter, Gomma ecc. ecc.

Il baracchino radioamatori

Si comunicava così, arrivando al massimo, con rimbalzi “misteriosi” nella ionosfera, a collegare qualcuno distante 40/50 Km o più. Ed era meraviglia!

Certe notti (snza tirare in ballo ligabue!) si faceva fatica ad entrare in una ruota, per quanta gente usava il C.B.!

Poi è arrivato il computer e il tempo a portato altre realtà quali facebook, twitter, e tutto si è trasformato in un’immensa rete dove tutti sono in contatto e volendo ci si può mostrare in foto o in webcam.

E il C.B. è morto, o quasi. Ormai appannaggio solo dei camionisti (e qualche camperista) per scambiarsi notizie sulla viabilità e fare 4 chiacchiere.

Stazione CB Baracchino

Stazione CB Baracchino

Sicuramente Facebook e compagnia bella rendono tutto più veloce, tutto più semplice, ma, volendo fare un paragone con il mondo delle 2 ruote, altro non sono che degli scooteroni! Non c’è il gusto di metterci mano come su una vespa.

Ecco, il barracchino in confronto a Facebook, era una vespa. Stavi sempre a metterci mano: una volta era l’alimentatore, l’altra l’antenna, poi il rosmetro per tarare il tutto, e poi ricominciavi cambiando il mic saponetta con uno preamplificato e via discorrendo.
E le voci ? Anche oggi è possibile ascoltarle via PC, ma sembrano diverse dalle voci che giungevano via radio.

L’altra settimana a casa di un amico che non ha mai buttato nulla, da uno stanzino abbiamo tirato fuori, e rimontata, la sua vecchia stazione radio e ci siamo messi all’ascolto!

Codici CB Baracchino

Codici CB Baracchino

Abbiamo chiamato, abbiamo cercato, abbiamo URLATO, ma…niente!! In 40 canali in quella zona era il buio più assoluto. Solo dopo 40 minuti abbiamo sentito una “barra pesante” (un camion) che stava parlando con qualcuno.

Che tristezza.

Codici CB Baracchino

Codici CB Baracchino

Abbiamo rimesso via tutto con l’orgoglio di chi ha vissuto un’epoca che forse un giorno tornerà, ma che per ora è chiusa in uno stanzino.

Così chiedo a voi tutti, sono solo io il nostalgico del C.B.? L’avete posseduto, vi ci siete divertiti, l’avete ancora? Forse nella speranza che come sta accadendo per il disco in vinile, un giorno non si ritorni alla rivalorizzazione delle tradizioni di un tempo, dove tutto era speciale e se anche meno comodo e intuitivo molto più magico ed emozionante.

Codici CB Baracchino

Codici CB Baracchino

Altra cosa, le cene dei CB erano reali, e ci si incontrava senza conoscersi andando ad intuito sentendo la voce altrui, poi ti trovami amico di persone mai viste prima dal vivo, niente foto solo voce e comunicazione, condivisione e molta compagnia vera.

Insomma, se vi và, parliamo un pò di quel periodo quando in sottovoce, per non disturbare i genitori nell’altra stanza, si parlava alla radio. (Racconto di un Radioamatore)

Questo il gruppo dove potete iscrivervi per iniziare una nuova amicizia tra facebook e l’antico CB:

GRUPPO CB

Se anche tu eri uno di noi, scrivi il tuo nome in codice e il paese da dove modulavi, commenta con qualche bel ricordo tra le amicizie in binario e iscriviti al gruppo facebook .. 88 15 a tutti! K

Scrivi Recensione

commenti

VALORIZZIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI

Vivere Bergamo

SERVIZIO "GRATUITO" WEB VIVERE BERGAMO

Con questa breve guida ti vogliamo far conoscere l'opportunità di conoscere e partecipare al progetto totalmente gratuito, dedicato a Bergamo, archivio che raccoglie, ordina e semplifica la ricerca nel web, per la promozione turistica di tutti i comuni Bergamaschi.

"Promozione Turistica del territorio"

Cosa è un Portale? La differenza da un sito turistico? Perchè pubblicare la mia pagina?
  • Un portale ti consente di accedere alla tua pagina e modificare le informazioni dal tuo pc.
  • Vivere Bergamo include 243 comuni e raccoglie le informazioni dei vari siti turistici locali
  • Pubblicare la tua pagina significa farsi trovare quando un utente cerca in google attraverso la combinazione di parole chiave
  • La tua attività verrà trovata per categoria e per il nome del tuo comune: es: Negozi , Eventi , Itinerari, Scuole , Articoli , Aziende , Servizi , Locali , Mangiare , Dormire , Associazioni , Artisti , Case , Lavoro

COSA CI DIFFERENZA DAI SITI TURISTICI LOCALI?

Vivere Bergamo ha sviluppato uno strumento web di raccolta dati dove ogni utente può pubblicare e segnalare le informazioni in modo semplice. Ogni categoria presenta un formulario personalizzato per la compilazione dei dati. Una volta verificata la pagina e messa online dal nostro Staff, si può accedere attraverso la propria area utente, con i codici ricevuti via email e aggiornare le informazioni in tempo reale dal proprio Pc.

 

Confermiamo la nostra piena disponibilità per collaborare con siti e portali locali in modo da migliorare l'informazione di ogni comune attraverso la condivisione mediatica.

 

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE

Caratteristica fondamentale del portale è la presenza in ogni pagina che parla del tuo paese di una tastiera dedicata, l'utente in modo immediato, leggendo un articolo, trova le informazioni del comune, questo semplifica la navigazione e fa scoprire nuove realtà del territorio semplicemente navigando tra i nostri portali.

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
Info