“Fina ai quaranta de Mas no laga zó i strass”

“Fina ai quaranta de Mas no laga zó i strass” antichi proverbi Bergamaschi

L’antica saggezza popolare, che spesso come in altri ambiti della vita ci insegna molte cose, riporta alla luce anche alcuni detti entrati nel mentale collettivo. I nostri avi si prendevano il tempo di guardare e vivere la natura, osservavano, la rispettavano e la facevano “loro”.

Montagne innevate

Mezzoldo,  Madonna delle nevi e Ponte dell’Acqua, 1 Maggio 2017

Come allora, in questi periodi di tempo “bizzarro” si usavano questi detti che spesso, vista la varieta’ di espressioni dialettali presenti in provincia, pare cambiano un pò:

La nef  Marzulina la ria la sera la va via la mattina,

La neve Marzolina arriva la sera e va via di mattina;

A san Bernardì, a l’ fioréss ol lì.

A san Bernardino il lino è in fioritura.

Se l’piöv ol dè d’ l’ Asènza per quaranta dè m’ sé piö sènsa.

Se piove il giorno dell’Ascensione, piove per altri quaranta giorni.

Madonna-delle-Nevi

Madonna-delle-Nevi

Ci sono tanti modi di dire per ogni stagione,  quello più attuale e che mi piace molto è : “Fina ai quaranta de mas, no laga zó i tò strass”, o nellla versione: “mola mia i strass/sc” .

Mezzoldo-neve

Mezzoldo-neve

Il significato è che fino al 40 di Maggio ovvero il 10 Giugno non bisogna mollare gli abiti pesanti dell’inverno che nei secoli passati vista la povertà della gente assumeva il termine Strass/sc , con molta probabilità perché fatti in modo rudimentale da renderli poco differenti dagli stracci.

Carlo Picinali

Scrivi Recensione

commenti

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
No announcement available or all announcement expired.
Info