Fastöde – Fastidio in dialetto Bergamasco

Chi di voi non ha avuto qualche problema per il lavoro, per la famiglia o comunque non ha incontrato qualche problema nel proprio cammino di vita? Nel dialetto bergamasco più sano, i problemi vengono definiti “fastöde”, sinonimo di grattacapo, ma anche fastidio. “Iga di fastöde chi ta töl ol sògn”, “iga di fastöde dè ligàs fò ol có (avere dei problemi che ti tolgono il sonno, o avere dei problemi da fasciarsi la testa), sono cose serie e pesanti che “s’gà ‘ngüra a negü (che non si augurano a nessuno).

Chi non ha problemi e vuole complicarsi la vita si dice che “’l và a sircà i fastöde col lanternì” (va a cercare i problemi con il lanternino) o “al sìrca di fastöde fò del lècc” (cerca dei problemi fuori dal letto). In famiglia invece c’è il problema dei figli e del loro crescere: “I s-cècc quando i è pisègn ì è fastöde pìcoi; quando i è gràncc, i è fastöde gràncc” ( i figli piccoli sono problemi piccoli, quelli grandi sono problemi grandi).

“Es in fastöde”, invece, significa essere a disagio in qualche situazione particolare per esempio: “só in fastöde a dighèl” (sono in difficoltà a dirlo) oppure “só in fastöde, só mìa come fà” (sono in difficoltà, non so come fare). “Egnì fastöde”, significa avere un mancamento, uno svenimento. Per finire citerò coloro che si creano problemi inutili, o che si sobbarcano quelli degli altri, cioè quelli che “i sa ciàpa di fastöde dé Martì Pécio” (si prendono le brighe di Martin Pecio).

Giulià Todeschì

 

Scrivi Recensione

commenti

VALORIZZIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI

Vivere Bergamo

SERVIZIO "GRATUITO" WEB VIVERE BERGAMO

Con questa breve guida ti vogliamo far conoscere l'opportunità di conoscere e partecipare al progetto totalmente gratuito, dedicato a Bergamo, archivio che raccoglie, ordina e semplifica la ricerca nel web, per la promozione turistica di tutti i comuni Bergamaschi.

"Promozione Turistica del territorio"

Cosa è un Portale? La differenza da un sito turistico? Perchè pubblicare la mia pagina?
  • Un portale ti consente di accedere alla tua pagina e modificare le informazioni dal tuo pc.
  • Vivere Bergamo include 243 comuni e raccoglie le informazioni dei vari siti turistici locali
  • Pubblicare la tua pagina significa farsi trovare quando un utente cerca in google attraverso la combinazione di parole chiave
  • La tua attività verrà trovata per categoria e per il nome del tuo comune: es: Negozi , Eventi , Itinerari, Scuole , Articoli , Aziende , Servizi , Locali , Mangiare , Dormire , Associazioni , Artisti , Case , Lavoro

COSA CI DIFFERENZA DAI SITI TURISTICI LOCALI?

Vivere Bergamo ha sviluppato uno strumento web di raccolta dati dove ogni utente può pubblicare e segnalare le informazioni in modo semplice. Ogni categoria presenta un formulario personalizzato per la compilazione dei dati. Una volta verificata la pagina e messa online dal nostro Staff, si può accedere attraverso la propria area utente, con i codici ricevuti via email e aggiornare le informazioni in tempo reale dal proprio Pc.

Confermiamo la nostra piena disponibilità per collaborare con siti e portali locali in modo da migliorare l'informazione di ogni comune attraverso la condivisione mediatica.

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE

Caratteristica fondamentale del portale è la presenza in ogni pagina che parla del tuo paese di una tastiera dedicata, l'utente in modo immediato, leggendo un articolo, trova le informazioni del comune, questo semplifica la navigazione e fa scoprire nuove realtà del territorio semplicemente navigando tra i nostri portali.

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRomanianRussianSpanish
×