Ennio Morricone Go Jazz al Teatro Gavazzeni

Il concerto ci presenta la versione ultima del lavoro di Marco Gotti, basato su un repertorio che affronta trentacinque anni di musica di Ennio Morricone – da “Il buono, il brutto, il cattivo” a “La leggenda del pianista sull’oceano” – con l’inserimento della Soprano Silvia Lorenziche interpreta brani come C’era Una Volta il West, Nuovo Cinema Paradiso, Deborah’s Theme, The Ecstasy of Gold, Giù La Testa.

La musica spazia dal gioco costruito sui continui incastri tematici che guidano lo sviluppo di “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”, all’uso dei contrasti melodici de “Il clan dei siciliani”, dalla scrittura classica per big band moderna in stile anni ’50 e ’60 di “Metti una sera a cena”, al lavoro intorno ai temi di “Giù la testa” e di “Playing Love”. Un percorso che evidenzia un tratto importante del pensiero artistico di M. Gotti: l’antidoto all’uso di schemi ripetitivi attraverso la ricchezza di colori e di situazioni musicali, che sono il fulcro di una precisa, e forte identità poetica.

JW Orchestra Association

 È un’associazione culturale con sede a Bergamo, che ha l’intento di divulgare musica creativa attraverso concerti dal vivo, Jazz Workshop e laboratori. L’orchestra, composta da professionisti, è stata fondata nel 1994 dal sassofonista e clarinettista Marco Gotti (che ne cura personalmente gli arrangiamenti e la direzione). Le proposte artistiche sono costituite da arrangiamenti, brani originali curati e scritti da Marco Gotti fino ai repertori delle Big Band che hanno fatto la storia della musica Jazz, nonchè sessioni dedicate a singoli musicisti. La JW Orchestra ha collaborato con affermati solisti in campo nazionale e internazionale come Bob Mintzer, Bill Watrous, Gianni Basso, Gianluigi Trovesi, Emilio Soana, Gianni Coscia, Enrico Intra, Tullio De Piscopo, Dave Weckl, Javier Girotto…

Silvia Lorenzi

Io sono un Soprano: “Tutto il mio essere si proietta nella mia voce. È la mia sintesi poetica, la mia traduzione in musica, il mio limite e il mio centro, la mia voglia di futuro e la nostalgia del passato. È quello a cui non posso sottrarmi, che mi ricorda chi sono e vorrei essere sempre di più.”

Spettacolo 16 febbraio alle ore 21.15.

PREZZI

Biglietto singolo

intero 10.00 €

Ridotto* 5.00 €

Abbonamento quattro concerti

Intero 30.00 €

Ridotto* 15.00 €

Scrivi Recensione

commenti