Desembèr

Desembèr – Dicembre in Bergamasco

Dicembre è un mese speciale per tanti aspetti, che vanno dalle festività, alla chiusura dell’anno, ma anche per la magia dei regali che i bambini attendono in corrispondenza di Santa Lucia e di Babbo natale.

Per questa occasione ho raccolto alcuni detti, proverbi e modi di dire che il dialetto ci ha tramandato.

“Desèmber gran tormènt, denàcc l’te giassa, e de dré l’te ofènd” (Dicembre gran tormento, fin dai primi giorni ghiaccia e sul finire ti bistratta).

L’appuntamento con Santa Lucia era una lunga e trepida attesa, una sofferenza resistere al sonno e alla tentazione di spiare la santa che arrivava col suo asinello. “Santa losséa l’è ol dé piö cürt che séa, la nòcc piö longa che ghe séa” (Santa Lucia è il giorno più corto che ci sia e la notte più lunga che ci sia).

Ma, in fondo, c’era anche il pericolo di farla scappare via: bastava che lei ascoltasse i ragazzi fiatare fuori dal letto, come spiega poeticamente Carmelo Francia: “I s-cècc i sa che di òlte per fala scapà vià, l’è assé che lé i a scolte, fò del lècc a bofà” (I ragazzi sanno che a volte, per farla scappare via, basta che lei li ascolti fiatare fuori dal letto).

In una poesia Sergio Fezzoli, descrive così la magia di dicembre: “Desèmber, che gran poesia!/ Ol mònd di s-cetì / l’è pié de magia./ A l’nàss ol Bambì,/ Nedàl in de cüna/ l’è ché per portàm /amùr e fürtüna” (Dicembre, che gran poesia! Il mondo dei bambini è pieno di magia. Nasce il Bambino, Natale nella culla, è qui per portare amore e fortuna).

Una manciata di giorni e arriva la fine dell’anno e, a tal proposito, con il suo contenuto di saggezza, il proverbio recita: “San Silvèster a l’ disìa de nó dì mal de l’an fin che nó l’ finìa”. (San Silvestro diceva di non dire male dell’anno fino a quando non fosse terminato).

E allora spazio agli auguri con il calice in mano: “Trentü desèmber mesanòcc che süna: m’s’è töcc in pé e m’tira sö ol bicér, töcc a m’ dis “viva”!, co l’istèss pensér: che ‘l Signùr per l’an növ me la mande buna!” (Trentun dicembre mezzanotte che suona: siamo tutti in piedi e alziamo il bicchiere, tutti diciamo “evviva”! col medesimo pensiero che il Signore per l’anno nuovo ce la mandi buona!).

Scrivi Recensione

commenti

VALORIZZIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI

Vivere Bergamo

SERVIZIO "GRATUITO" WEB VIVERE BERGAMO

Con questa breve guida ti vogliamo far conoscere l'opportunità di conoscere e partecipare al progetto totalmente gratuito, dedicato a Bergamo, archivio che raccoglie, ordina e semplifica la ricerca nel web, per la promozione turistica di tutti i comuni Bergamaschi.

"Promozione Turistica del territorio"

Cosa è un Portale? La differenza da un sito turistico? Perchè pubblicare la mia pagina?
  • Un portale ti consente di accedere alla tua pagina e modificare le informazioni dal tuo pc.
  • Vivere Bergamo include 243 comuni e raccoglie le informazioni dei vari siti turistici locali
  • Pubblicare la tua pagina significa farsi trovare quando un utente cerca in google attraverso la combinazione di parole chiave
  • La tua attività verrà trovata per categoria e per il nome del tuo comune: es: Negozi , Eventi , Itinerari, Scuole , Articoli , Aziende , Servizi , Locali , Mangiare , Dormire , Associazioni , Artisti , Case , Lavoro

COSA CI DIFFERENZA DAI SITI TURISTICI LOCALI?

Vivere Bergamo ha sviluppato uno strumento web di raccolta dati dove ogni utente può pubblicare e segnalare le informazioni in modo semplice. Ogni categoria presenta un formulario personalizzato per la compilazione dei dati. Una volta verificata la pagina e messa online dal nostro Staff, si può accedere attraverso la propria area utente, con i codici ricevuti via email e aggiornare le informazioni in tempo reale dal proprio Pc.

 

Confermiamo la nostra piena disponibilità per collaborare con siti e portali locali in modo da migliorare l'informazione di ogni comune attraverso la condivisione mediatica.

 

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE

Caratteristica fondamentale del portale è la presenza in ogni pagina che parla del tuo paese di una tastiera dedicata, l'utente in modo immediato, leggendo un articolo, trova le informazioni del comune, questo semplifica la navigazione e fa scoprire nuove realtà del territorio semplicemente navigando tra i nostri portali.

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
× Info