Concerto di Capodanno a favore di ADMO e AIDO al Creberg

Da AIDO e ADMO un concerto per chi attende un trapianto

La sensibilizzazione alla donazione, sia di organi che di midollo, per la cura di malattie gravissime e per salvare tante vite umane, passa anche grazie al Concerto di Capodanno e alla musica di Morricone.

La sera del 5 gennaio, il Creberg Teatro, ospiterà infatti un suggestivo spettacolo musicale che, accostando la musica alla riflessione, potrà aiutare l’attività di AIDO e di ADMO e sensibilizzare la coscienza.

Vogliamo veicolare il nostro messaggio grazie anche ad un evento culturale di livello che possa essere di richiamo per molte persone, nel tentativo di sensibilizzarle verso la donazione. Particolarmente azzeccata è la scelta di presentare brani del maestro, Premio Oscar, proprio perchè la sua musica è intergenerazionale”, afferma Corrado Valli Presidente provinciale di Aido.

L’Aido è impegnata dal 1973, ereditando la missione dalla DOB – Donatori organi Bergamo, nata nel 1971, nell’instancabile opera di informazione e sensibilizzazione su un tema molto delicato, quello della donazione di organi, tessuti e cellule, unica soluzione per rimanere in vita per una buona parte delle oltre 9.000 persone che oggi sono in attesa di un trapianto. Persone che vivono insieme alle loro famiglie momenti di trepidazione e sofferenza

Ogni anno ci sono più di 10.000 nuovi casi di leucemie – aggiunge Carmen Pugliese, Presidente provinciale di Admo – donare a una persona che sta perdendo la vita è la più alta espressione di altruismo, un gesto d’amore nei confronti di una persona che non si conosce e non si conoscerà mai. Poter dare questo messaggio di dono, in occasione del concerto in Bergamo, per noi è importante perché l’eco della donazione raggiungerà tutta la provincia e a catena avere un susseguirsi di nuove adesioni alle nostre associazioni”.

Admo si prodiga, da parte sua, nel diffondere in provincia di Bergamo la donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche, unica speranza per la cura di alcune forme di leucemia e patologie ematiche.

Il Concerto di Capodanno che si terrà il 5 gennaio al Creberg Teatro è di sicuro livello e di richiamo perché verranno presentate al pubblico le musiche del Premio Oscar Ennio Morricone rivisitate in chiave jazz dalla JW Orchestra, un’associazione culturale con sede a Bergamo composta da professionisti, fondata nel 1994 dal sassofonista e clarinettista Marco Gotti che ne cura personalmente gli arrangiamenti e la direzione. La performance musicale sarà arricchita dall’interpretazione di alcuni brani dal soprano Silvia Lorenzi.

Siamo in un periodo di regali natalizi – afferma Valli – e sovente non sappiamo cosa donare. Con un biglietto del Concerto di Capodanno facciamo un regalo con il quale abbiniamo cultura e solidarietà”.

Il ricavato sarà interamente devoluto alle due associazioni.

Per partecipare al concerto è necessario acquistare il biglietto ad un consto di 20 euro presso le sedi Aido tel 035 235326 – bergamo.provincia@aido.it, ed Admo tel 340454390 e 331043002- bergamo@admolombardia.org oppure su ticketone.it.

HOME PAESE CITTA’ di BERGAMO ARTICOLI Bergamo e Città alta ITINERARI Bergamo e Città alta EVENTI  Bergamo e Città alta NEGOZI Bergamo e Città alta MANGIARE Bergamo e Città alta DORMIRE  Bergamo e Città alta LOCALI Bergamo e Città alta SERVIZI Bergamo e Città alta AZIENDE Bergamo e Città alta CASE Bergamo e Città alta SCUOLE Bergamo e Città alta ASSOCIAZIONI Bergamo e Città alta ARTISTI Bergamo e Città alta WEB CAM Bergamo e Città alta VIDEO Bergamo e Città alta

Scrivi Recensione

commenti

Richiedi info