Bergamo nella prima meta dell’900, visite guidate nel fine settimana

Sui luoghi della storia

Nel fine settimana in cui l’Italia ricorda il referendum del 1946 con cui nacque la Repubblica Italiana, anche a Bergamo si potrà fare un itinerario tra i monumenti storici del centro. Accompagnati dalla guida turistica e storica dell’arte Tosca Rossi, si potrà seguire un tour alla scoperta del Centro Piacentiniano , scendere nell’ex Albergo Diurno e salire sulla Torre dei Caduti.

Il Centro Piacentianiano è sorto a inizio dell’900 sulle ceneri della Fiera di Sant’Alessandro e oggi è   costituito dagli edifici che si affacciano sul Sentierone e sulla Piazza Dante. Sotto la Piazza, ecco l’ex Albergo Diurno. Chiuso nel 1978, lo spazio è  stato realizzato nel 1944 come rifugio antiaereo. Nei 1200 metri quadrati, e’ visitabile in questi mesi l’esposizione ” Contemporary Locus 12″. Infine, la Torre dei Caduti, progettata da Marcello Piacentini come torre civica dedicata alla Vittoria e diventata monumento commemorativo ai caduti del primo conflitto mondiale. L’appuntamento è per Sabato 3 giugno alle 10.00 e domenica 4 giugno alle 15.00 presso la fontana di Largo Porta Nuova, la Zucchieriera, come amano chiamarla i bergamaschi. Costo della visita 10 euro ( ingressi inclusi, pagamento in loco). Prenotazione obbligatoria ( max 30 persone).

Tosca Rossi

Scrivi Recensione

commenti