Auguri, DONNE

Capaci di soffrire in silenzio, di amare in modo incondizionato, di dare dare dare, di offrire se stesse e il proprio cuore, di non lamentarsi e di andare avanti, di piangere in silenzio, di soffocare il dolore o urlarlo al cielo, di crescere figli e guardarli andare via, di accettare qualsiasi cosa, anche le botte, per amore…

Cesto di mimose

Capaci di ribellarsi, di rinascere mille volte, di reinventarsi, di conquistare la libertà, di far valere i propri diritti, di portare avanti i propri doveri anche per gli altri, di lottare, di morire, di credere profondamente, intensamente, completamente! Pronte a mettere al mondo figli desiderati oppure no, a farli nascere, crescerli, amarli, sostenerli, educarli, a fare sacrifici per loro, sapendo che potrebbero non ricevere un grazie, che non verranno capite , ma giudicate o criticate.. Donne che vanno amate ma soprattutto rispettate, perché l’amore ė rispetto, e sopratutto vanno comprese, perché la loro mente e il cuore è fatto di emozioni, emozioni forti ed intense, così diverse da quelle degli uomini… Donne che vanno festeggiate, nel rispetto del vero significato del l’8 marzo : ricordare la condizione femminile nel passato e quella attuale, soprattutto quella delle donne di tanti Paesi dove ancora non sono libere di agire, pensare, vivere! E da noi: Donne che vengono bruciate uccise violate sfregiate con l’acido solo per aver manifestato il loro desiderio di libertà . Donne che vengono sfruttate e umiliate in ogni modo possibile . Sono ds ricordare ogni giorno queste donne perché i nostri figli non crescano nel convinzione che è normale … che è giusto così … Una mimosa per ognuna di voi, per quelle che non ricevete, per gli auguri che non vi faranno, per le scuse che prenderanno, per le cose che non vengono date o dette, un piccolo pensiero da parte mia… Amatevi, fatelo per il vostro bene, non aspettate che un altra persona riempia la vostra esistenza, riempitela con l’amore verso voi stesse e l’amore che desiderate ed aspettate arriverà…

Nicoletta Crippa

Centro Phyl, Bergamo

Scrivi Recensione