40 anni de “L’Albero degli Zoccoli”

40 anni de “L’Albero degli Zoccoli” Eventi ed Incontri per il vostro comune.

Siete interessati a organizzare eventi o incontri per celebrare i 40 anni del L’Albero degli Zoccoli nel vostro comune? Varie iniziative per gli enti, scuole e le associazioni che vogliono creare incontri sul tema della tradizione della vita contadina della Bergamasca. Non lo hai mai visto il film e non lo conosci?

GUARDA IL FILM SUL PC

“Luoghi e retroscena del film l’Albero degli Zoccoli” a cura di Maurizio Plebani
– Mostra fotografica incentrata sugli scatti delle location utilizzate per realizzare il film. La suddetta includerà anche diversi ed esclusivi contributi “dietro le quinte”.
– Conferenza che passerà in rassegna tutti i set del film attraverso immagini, foto inedite “dietro le quinte”, aneddoti, curiosità e tutto ciò che non è stato possibile far vedere all’interno della mostra fotografica.

CASCINA PELESA (1679) Cerreto- Utilizzata da Olmi per girare "L'albero degli zoccoli" (1978)

CASCINA PELESA (1679) Cerreto- Utilizzata da Olmi per girare “L’albero degli zoccoli” (1978)

“Spunti dal film l’Albero degli Zoccoli per ricordare antiche tradizioni ed usanze contadine” a cura di Maurizio Plebani 
Conferenza (rigorosa accompagnata da immagini) condita da momenti di narrazione ad opera di Alberto di Monaco. Nella suddetta verranno approfonditi diversi aspetti della cultura contadina mostrati nel film.

“Santa Caterina alla Ruota nel film l’Albero degli Zoccoli: la vera storia del Befotrofio di Milano” a cura di Maurizio Plebani e Alberto di Monaco

Conferenza (tenuta dalla prof.ssa Flores Reggiani) incentrata sull’unico luogo fuori dall’anonimato all’interno del film: il Convento di Santa Caterina alla Ruota, un luogo realmente esistito ed ambientato nel film tramite il Convento dell’Incoronata di Martinengo.

L'albero degli zoccoli venne realizzato anche a Mornico al Serio

L’albero degli zoccoli venne realizzato anche a Mornico al Serio

“Din Don Del Ferandì Ni’ a ca’ che l’è ura de durmì” a cura di Alberto di Monaco
Spettacolo dal sapore autobiografico arricchito da proverbi, leggende, filastrocche, aneddoti e fiabe; il tutto nel pieno stile dei raccontastorie che intrattenevano il proprio pubblico nelle stalle e nelle osterie durante i lunghi inverni e davano spettacolo sulle aie durante le afose serate estive.

“I labo-racconti” a cura di Alberto di Monaco
Fiabe e favole della tradizione popolare bergamasca.
Le suddette sono rivolte a un pubblico dai 3 ai 9 anni, alle famiglie e ai gruppi classe.

Cascina Castello dove furono girate alcune scene del film l'Albero degli zoccoli

Cascina Castello dove furono girate alcune scene del film l’Albero degli zoccoli

“Pastoce” a cura di Alberto di Monaco
Attraverso un carretto di oggetti e affascinanti giochi di storie ed indovinelli, i bambini verranno condotti in un’atmosfera popolare e contadina alla riscoperta di come gli antenati trascorrevano il tempo libero e si divertivano.

“Una storia di contadini bergamaschi nel secolo scorso” a cura di Luigina Restelli
Mostra pittorica personale con opere di grandi dimensioni ispirate dal film L’Albero degli Zoccoli”.

L'albero degli zoccoli Film

L’albero degli zoccoli Film

“Architettura rurale: cascine e  stralci della cultura contadina” a cura di Fabrizio Fasolini
Serata incentrata sull’architettura rurale dal medioevo ad oggi curata dall’architetto ed esperto Fabrizio Fasolini. Con spunti e riflessioni che avranno come origine il film L’Albero degli Zoccoli”

I COMUNI DELLA PIANURA BERGAMASCA

Per maggiori informazioni contattare al n. 0363988336 (lun-sab 9-12)

Scrivi Recensione

commenti

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
Info