3 ottobre

3 ottobre 1837: Samuel Morse brevetta il codice Morse

Primo figlio del geografo e pastore protestante Jedidiah Morse e di Elizabeth Ann Breese, fu animato da aspirazioni artistiche. Completò gli studi all’allora College di Yale (oggi Yale University), dove divenne un pupillo del pittore Washington Allston. Si trasferì a Londra nel 1811 al seguito di Allston per dedicarsi alla pittura e alla scultura. La sua carriera artistica ebbe vita breve, dopo aver ricevuto la commissione di un ritratto per il marchese La Fayette.

Rientrato in America, nel 1825 contribuì a fondare a New York la National Academy of Design. In quegli stessi anni continuò a dipingere dedicandosi anche all’insegnamento di pittura e scultura alla New York University. Fu solo fra il 1832 ed il 1836 che prese ad occuparsi di esperimenti chimici ed elettrici mettendo a punto un apparecchio telegrafico elettromagnetico che peraltro non riuscì a brevettare in Europa ma solo negli Stati Uniti grazie ad una notifica presentata all’ufficio brevetti di Washington. Tale brevetto, che mirava a far costruire una linea sperimentale di comunicazione tra Washington e Baltimora, lungo la linea ferrata, poté esser finanziato grazie all’intercessione di un certo Smith.

Alcuni anni dopo (1843), il Congresso USA gli assegnò i fondi per costruire per la Western Union la linea telegrafica che congiungeva in via sperimentale Washington alla città di Baltimora (Maryland). Il 24 maggio 1844 riuscì ad inviare il primo messaggio telegrafico in codice Morse battendo – si dice – una citazione biblica che recitava: “WHAT HATH GOD WROUGHT!” (“Cosa Dio ha creato!”).

La collaborazione con Vail si trasformò dapprima in rivalità e successivamente in un aspro contenzioso giudiziario. Solo dopo numerose cause legali Morse ottenne il riconoscimento della sua invenzione. Il codice Morse, detto anche alfabeto Morse, è un sistema per trasmettere lettere, numeri e segni di punteggiatura per mezzo di un segnale in codice ad intermittenza.

Fu oggetto di studio di Samuel Morse dal 1835, ma venne realizzato dal tecnico Alfred Vail, suo collaboratore dal settembre 1837. Fu da entrambi sperimentato per la prima volta l’8 gennaio del 1838 allorché, in presenza di una Commissione del Franklin Institute di Philadelphia, venne impiegato il telegrafo scrivente register.

Scrivi Recensione

commenti

VALORIZZIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI

Vivere Bergamo

SERVIZIO "GRATUITO" WEB VIVERE BERGAMO

Con questa breve guida ti vogliamo far conoscere l'opportunità di conoscere e partecipare al progetto totalmente gratuito, dedicato a Bergamo, archivio che raccoglie, ordina e semplifica la ricerca nel web, per la promozione turistica di tutti i comuni Bergamaschi.

"Promozione Turistica del territorio"

Cosa è un Portale? La differenza da un sito turistico? Perchè pubblicare la mia pagina?
  • Un portale ti consente di accedere alla tua pagina e modificare le informazioni dal tuo pc.
  • Vivere Bergamo include 243 comuni e raccoglie le informazioni dei vari siti turistici locali
  • Pubblicare la tua pagina significa farsi trovare quando un utente cerca in google attraverso la combinazione di parole chiave
  • La tua attività verrà trovata per categoria e per il nome del tuo comune: es: Negozi , Eventi , Itinerari, Scuole , Articoli , Aziende , Servizi , Locali , Mangiare , Dormire , Associazioni , Artisti , Case , Lavoro

COSA CI DIFFERENZA DAI SITI TURISTICI LOCALI?

Vivere Bergamo ha sviluppato uno strumento web di raccolta dati dove ogni utente può pubblicare e segnalare le informazioni in modo semplice. Ogni categoria presenta un formulario personalizzato per la compilazione dei dati. Una volta verificata la pagina e messa online dal nostro Staff, si può accedere attraverso la propria area utente, con i codici ricevuti via email e aggiornare le informazioni in tempo reale dal proprio Pc.

 

Confermiamo la nostra piena disponibilità per collaborare con siti e portali locali in modo da migliorare l'informazione di ogni comune attraverso la condivisione mediatica.

 

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE

Caratteristica fondamentale del portale è la presenza in ogni pagina che parla del tuo paese di una tastiera dedicata, l'utente in modo immediato, leggendo un articolo, trova le informazioni del comune, questo semplifica la navigazione e fa scoprire nuove realtà del territorio semplicemente navigando tra i nostri portali.

ArabicChinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish
No announcement available or all announcement expired.
Info