Venerdi 3 luglio

Pensiero del giorno0

Difficoltàle condizioni migliori perché possiamo imparare a proiettarci verso le vette

Voi avete sempre la tendenza a considerare le difficoltà come impedimenti. In realtà è spesso nelle condizioni difficili che si hanno le maggiori possibilità di crescita, e questo proprio perché si è alle strette. Osservate come l’albero della foresta risolve questo problema. In una foresta, tutti gli alberi sono talmente fitti che se uno di essi vuole espandersi gli altri glielo impediscono. Allora l’albero dice a se stesso: «Qui non ci sono buone condizioni per il mio sviluppo, ma io troverò una soluzione…», e si lancia verso l’alto. In quella direzione lo spazio è libero, e l’albero non incontra più ostacoli. Lo stesso vale per l’essere umano. Quando non può più andare né avanti né indietro né di lato, non gli resta che dirigersi verso l’alto, ossia lanciarsi tramite il pensiero verso il mondo spirituale, poiché in quella direzione nulla può opporsi alle sue aspirazioni.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

girl-hanging

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.