Una merenda dell’altro mondo e visita al Palazzo del Podestà di Bergamo

Una merenda dell’altro mondo e visita al Palazzo del Podestà, iniziativa prevista per Domenica 4 Settembre a Bergamo. Dopo la visita guidata all’antico Palazzo, il viaggio nel Cinquecento proseguirà al ristorante Da Mimmo, dove ad attenderci ci sarà uno spuntino realizzato con gli ingredienti scoperti grazie alle spedizioni verso le nuove terre esplorate dai grandi navigatori. 

Piccolo storico del Palazzo del Podestà

Il palazzo in cui si apre il Museo dell’età veneta ha una lunga storia, strettamente legata alla vita politica della città. Sorto a fianco del Palazzo della Ragione, sede del potere civile, e del Vescovado, sede del potere religioso, il corpo di edifici che abbracciano la Torre del Campanone si affaccia sulle due piazze che hanno costituito il centro socio-politico di Bergamo tra l’epoca comunale ( Piazza Duomo) e quella rinascimentale (Piazza Vecchia).

Palazzo del Podestà
Palazzo del Podestà

Il palazzo, benchè coinvolto da complesse vicende architettoniche che lo trasformarono nel tempo, restò da sempre caratterizzato, proprio come oggi, da più corpi di fabbrica e dalla torre.
Edificato con molta probabilità alla fine del XII secolo dalla potente famiglia Suardi, che lo mise a disposizione della città, il palazzo da allora divenne luogo di residenza del Podestà, il governatore forestiero, in carica per sei mesi, chiamato a reggere con equità il comune.

Palazzo del Podestà  Bergamo

Tornando alla giornata di Domenica , 4 settembre, vi ricordiamo che l’iniziativa dal titoloUna merenda dell’altro mondo” è stata organizzata dalla Fondazione Bergamo nella storia e il ristorante Da Mimmo. L’evento stuzzicherà l’appetito dei visitatori che potranno assaggiare uno spuntino realizzato dagli chef del rinomato locale situato in Città Alta. Non si tratta di uno spuntino a caso, ma di una merenda veramente dall’altro mondo, visto che gli ingredienti utilizzati saranno proprio quelli scoperti grazie alle spedizioni verso le nuove terre esplorate dai grandi navigatori: polvere di cacao, mais, patata e peperoncino.

Una merenda dell'altro mondo
Una merenda dell’altro mondo

Grazie alla collaborazione degli chef del Ristorante Da Mimmo si darà  un tocco goloso alla mostra Quando l’Italia disegnava il mondo. Tesori cartografici del Rinascimento.

Il punto di ritrovo è alle 16.00 presso Palazzo del Podestà (Piazza Vecchia), seguirà poi la merenda alle 17.00. La prenotazione è obbligatoria entro il 30 agosto al numero di telefono 035.247116. Il prezzo dell’iniziativa è 10 euro  ( biglietto intero), 5 euro ridotto (fino a 18 anni). I prezzi includono  l’ingresso al museo, visita guidata e merenda dell’altro mondo.

 

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.