TORO – Segno zodiacale dal 21 Aprile al 21 Maggio

31 marzo 2016 Segni Zodiacali0

TORO – Segno zodiacale dal 21 Aprile al 21 Maggio

Toro è il primo segno di Terra dello zodiaco: nasce nel cuore della primavera ed è posto sotto il dominio di Venere.

E’ chiaro che il suo è un carattere tranquillo e tenace ma, nel contempo, amante della vita nei suoi aspetti più semplici e genuini.

Il Toro è paziente, attaccato alle sue radici e solidamente ancorato ai valori fondamentali dell’esistenza: la casa, la famiglia, gli affetti.

Segno di Terra, quindi, ben collegato alla realtà delle cose, il Toro è pratico e pragmatico, ma per nulla freddo.

Sottoposto all’influenza di Venere, pianeta che in Toro si trova in domicilio, è sensibile, sensuale, amante di tutto ciò che è naturale. E’ concreto e attivo, ma con un forte richiamo della voce della passione.

Soggetto come tutti i segni di terra all’influenza di Saturno (che spesso viene raffigurato nella forma di Toro – El) ed a quella della Luna (che in Toro è in esaltazione) che simboleggia la famiglia, il nativo del Toro è capace di lavorare instancabilmente tutta la vita per procurare il benessere ai suoi cari e a se stesso.

Di natura è un segno riflessivo e pacifico. Tendenzialmente, pensa a lungo prima di decidere ma quando imbocca la sua strada, procede incurante di ritmi frenetici o di mire ambiziose: la sua dote fondamentale è la perseveranza.

Tuttavia, essendo un segno primaverile, ha un carattere esuberante e vitale, a tratti impulsivo. Come l’animale che simboleggia, è tranquillo e pacifico a patto di non farlo infuriare.

Nato sotto l’influenza di Venere è anche vanitoso.

Se il tema di nascita non è stimolato da astri in segni mobili, il carattere fisso del segno può non farlo brillare in quanto a dinamismo. Non è il tipo delle decisioni rapide, la sua lentezza però nasce dal bisogno di stabilità così un passo dopo l’altro costruisce, in qualsiasi campo,  realtà incrollabili per lui e sicuri punti di riferimento per gli altri. In definitiva il Toro è un segno che sa godersi la vita. Con costanza e applicazione quotidiana cerca di tenersi alla larga da tutto ciò che può causare angosce.

Con i suoi ritmi, è comunque dinamico: la sua energia, figlia della primavera (in cui la terra è ricca di humus) è enorme e avanza lentamente, ma incessantemente. Si tratta di un’energia vitale che fugge da angosce, problemi, critiche o comportamenti aggressivi.

Il Toro è ragionevole, la sua ragione è pura e pratica, costruttiva ed in cerca di armonia. Al tempo stesso ha necessità di proteggere e di controllare il suo territorio, dove coltiva i propri affetti, mai cercati lontano, nell’ignoto.

Si circonda di comodità, di affetti sinceri, e non trascura neanche il lato estetico. Gli è d’aiuto Venere che lo spinge alla ricerca di quanto c’è di artistico e bello intorno a lui e gli regala amore per la musica, le arti figurative e i piaceri della tavola e del sesso.

In amore è estremamente sensuale e passionale e il modo in cui manifesta i suoi sentimenti è riflessivo e non irruento. A patto di non farlo ingelosire.

Il Toro è, forse, il segno più geloso dello zodiaco e rispecchia il suo carattere possessivo. Infatti quando è innamorato desidera il possesso esclusivo dell’altro e solo il pensiero che qualcuno metta gli occhi sul suo partner lo fa imbestialire e questo lato del suo carattere è forse il problema più grosso nella vita di coppia!!

Toro è anche uno dei simboli più ricchi d’amore tra i dodici dello Zodiaco. Il Toro è amore fisico, sensualità, un calore avvolgente e fisico, che abbraccia e stringe, trasmette energia e dona tutto se stesso all’altro. Sensualità e attenzione, senza troppe smancerie.

Nella donna Toro questo dare se stessa diventa forza di uno spirito materno robusto, nell’uomo passione unita a direzione costruttiva.

L’uomo Toro è affettuoso e costante in amore, sa godere a pieno del suo rapporto con naturalezza ed è molto dolce, ma nel contempo virile. La donna Toro è una donna forte, materna e fisicamente spesso molto dotata.

Le mamme nel segno del toro

Toro (21 aprile – 21 maggio)

La mamma nata nel segno del Toro è veramente invidiabile: irradia calore, fa sentire a proprio agio chi le sta accanto. Solitamente educa i figli in modo perfetto, evitando di procurare loro dolori o delusioni, causa prima di preoccupanti traumi psichici. A volte è sin troppo premurosa nei confronti dei figli: tende infatti a immischiarsi in segno-zodiacale-torotutto. Forse pensa che il suo amore piò essere dimostrato occupandosi continuamente di loro: non sa che agisce in modo sbagliato. Da grandi, infatti essi saranno sempre incerti su quello che devono fare, non sapranno prendere decisioni da soli. Inoltre avranno difficoltà ad andar d’accordo con le mogli: le vorranno simili alla madre, che per loro rappresenterà il solo simbolo della femminilità. La mamma Toro dovrebbe sempre tenere presente che, anche se le cure continue sono gradite ai bambini, è consigliabile lasciarli indipendenti per non soffocare la loro personalità. Deve perciò permettere che stiano in compagnia di coetanei, che facciano nuove amicizie, non sciupandole con una sfiducia infondata. Se li manderà in viaggio da soli, se non pretenderà di sapere sempre tutto, avrà agito per il loro bene. Non deve trattarli continuamente da bambini, a un dato momento deve accettarli come adulti, altrimenti rimarranno sempre un po’ infantili. Quando un membro della famiglia si ammala si trasforma in infermiera perfetta: il suo istinto le permette il più delle volte di capire le cause della malattia. Anche se è di naturadiffidente, è pronta a cedere se un figlio la guarda con occhi imploranti, accusando malattie che il più delle volte sono immaginarie. I bambini sovente approfittano di questa sua debolezza: al minimo disturbo piangono e si lamentano per avere la sua completa attenzione.

Il segno della mamma in rapporto a quelli dei figli

La mamma Toro si sforza onestamente di essere imparziale e giusta con tutti i suoi figli. I bambini nati nei segni del Toro, del Capricorno e della Vergine sono quelli che vanno maggiormente d’accordo con lei, pur non essendo i prediletti. Nei primi anni di vita non saranno bambini stupendi, però negli anni dello sviluppo, con grande soddisfazione della madre, si trasformeranno in ragazzine e ragazzini molto belli. L’unico errore che la mamma Toro può commettere nei loro confronti è quello di lodare intelligenza e bravura e di dimostrare rammarico per la mancanza di bellezza. Potrebbero soffrirne molto e riportarne rilevanti complessi. Sui bambini nati nel Cancro e nei Pesci, la mamma Toro riversa ben presto tanta tenerezza. Proprio per questi due segni la figura della madre resterà decisiva lungo il corso di tutta la vita, malgrado le nette differenze di carattere. I nati nei Gemelli e nel Sagittario solitamente le danno del filo da torcere. A volte è indecisa se agire con severità o leggerezza, non sa quale direttiva seguire. Ha poca comprensione per le idee stravaganti che manifestano da adolescenti, teme amicizie poco raccomandabili, letture pericolose ecc. questi bambini hanno un lato negativo abbastanza rilevante: dimostrano poco costellazione-toroattaccamento alla famiglia e sono perciò causa di preoccupazioni. Il suo preferito è spesso l’Ariete a cui è profondamente legata, malgrado non sia un bambino modello. Per causa sua sarà sovente preoccupata e dovrà fare grandi sacrifici. Il bambino Bilancia sa prendere la propria mamma dal lato migliore. Con le sue moine riesce a ottenere vari vantaggi e consensi. Con lui però la mamma riesce a imporsi meno che con gli latri, ma non se ne accorge…fortunatamente! Appena sarà un po’ più grande, comincerà a guardare la madre con occhi critici. Se lei non sarà troppo ostinata, accetterà volentieri proposte e critiche che torneranno a tutto suo vantaggio. Infatti, pur essendo solitamente molto bella, ha spesso bisogno di essere spronata a curarsi di più esteticamente. Il bambinoScorpione è per la mamma un enigma. Spesso con lui si inquieta parecchio, ma appena qualcuno lo aggredisce, lo protegge con estremo vigore. Solitamente il bambino Scorpione le fa tutte le confidenze che gli altri tiene segrete. C’è una insolita comprensione tra lui e la madre. Con i figli nati nell’Acquario o nel Leone la buona armonia non è tanto facile da ottenere. Appena usciti dall’infanzia e dalle tenerezze, gli spiriti tendono a dividersi decisamente. I caratteri dei figli non si incontrano con quello della madre. Questo non preclude che una famiglia così composta non abbia una buona intesa e armonia, solo che ogni tanto ci sono degli screzi, superabilissimi d’altra parte con amore e comprensione. Il bambino Leone ha però bisogno della mamma anche quando è già grande. Se ha delle tristezze o se deve superare qualche delusione, di fronte a lei non sente il bisogno di fingere, ma si confida apertamente. Il bambinoAcquario tende invece ad affliggere la mamma per il suo disinteresse di fronte ai valori materiali. È assai generoso, nonostante gli sforzi materni per farlo diventare più oculato.

 

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.