Dialetto di Bergamo

Dighèt del bù – Ol Frécc di Giuliano Todeschini Siamo ancora nella stagione fredda e questo mi fa pensare ad alcuni modi di dire dialettali legati a questa stagione. “Barbelà dól frècc” oppure “sbachetà” o meglio ancora “iga i sgrisoi” tutte locuzioni molto significative che indicano il senso di freddo…. Leggi tutto

“Gioedé” il giovedì in dialetto Bergamasco Il giorno di giovedì nel nostro dialetto gioedé, oltre che indicare il giorno della settimana, è anche elemento essenziale di alcuni forbiti modi di dire: “A chèl lé al ‘ga manca quàc gioedé” è un’affermazione che si riferisce ad una persona poco assennata o… Leggi tutto

Detti saggi “modi di dire dialettali” Torniamo ai tanti e variegati modi di dire dialettali che poi, nel tempo, assumono la caratteristica di sagge affermazioni, proverbi o definizioni lapidarie. Vediamo assieme alcuni esempi: “L’è cume pestà l’aqua ‘n del moltèr” (è come pestare l’acqua nel mortaio) emblematica affermazione che qualifica… Leggi tutto

L’avaréssia – Avarizia in Dialetto Bergamasco L’avarizia è l’oggetto delle curiosità dialettali di questo puntata. “Avaréssia” o “avarissia” da qui “avarù” (avarone, avaraccio.) L’uomo avaro viene anche definito: “L’avaro l’è ‘l piö poarét de stó mónd” (l’avaro è il povero di questo mondo) ancora più incisiva questa affermazione lapidaria: “Grama… Leggi tutto

Progetto Video.Bergamo La nuova sezione Video.Bergamo.it fa parte del portale VivereBergamo.it Il progetto crea uno spazio per la raccolta dei video sparsi su youtube e Vimeo,in modo ordinato a seconda di categorie principali. Ogni utente può facilmente pubblicare un video con la rispettiva spiegazione e promuovere ogni itinerario, manifestazione , gruppo folcloristico,… Leggi tutto

Laùr – Cose in dialetto Bergamasco “Laùr de campana a martèl!” affermazione a ricordo di tempi in cui, in casi di incendio di qualche casa o edificio pubblico, si suonava la campana a martello perché tutti corressero ad aiutare a spegnere il fuoco. Ora, caduta quasi in disuso, questa locuzione,… Leggi tutto

  Cosa ci sarà di più veritiero e di più semplice di ciò che viene affermato da questo detto dialettale: “Tocc i dé, ‘ne passa ü” (tutti i giorni ne passa uno). Ed è proprio un giorno dopo l’altro che compone un anno e così via gli anni che passano… Leggi tutto

Le condizioni e le sorti diseguali che la vita ci riserva, sono l’oggetto dei modi di dire dialettali che andiamo spiluccando dalla tradizione della nostra terra bergamasca. Chi non avrà mai sentito per esempio dire: “ai caai maghér al gh’a cor dré töce i mosche” (le mosche si posano addosso… Leggi tutto