SIGNIFICATO DI Namasté

Visto che utilizziamo spesso nella pubblicazione del PENSIERO DEL GIORNO, in particolar modo nella condivisione su facebook, la parola NAMASTE’, ecco qui il significato di essa.

SIGNIFICATO DI Namasté

La parola sanscrita Namaste, accompagnata dal mudra ( gesto nella spiritualita’ indiana ed in generale quella ORIENTALE) , racchiude la celebrazione del prossimo e l’ugualianza tra gli esseri.

Namaste' Vivere con coscienza

Namasté è una parola densa di significato che racchiude in sé una serie di valori tutti da imparare. Namasté è un termine di origine sanscrita che insieme a declinazioni come Namaskar o Pranam viene usato come saluto in tutta l’Asia tra persone di ogni età, siano esse giovani o anziani, sconosciuti, amici o parenti. Namaste oppure Namastè o ancora Namasté, richiama all’uguaglianza degli esseri viventi e alla celebrazione del prossimo nel senso più profondo ed è accompagnato dal gesto di unire i palmi delle mani all’altezza del cuore e dalla leggera inclinazione del capo.

Nello yoga noi accettiamo di essere tutti collegati l’uno all’altro e a Dio, la Divinità, la Natura (qualsiasi parola piaccia usare). Finiamo allora ogni sessione ricordandocelo.

Namaste'

Inginocchiati o seduti in posizione comoda.

Porta le mani giunte al cuore e fai un inchino onorando il Divino che è in te e negli altri e che naturalmente rappresenta la Sorgente Ultima della Divinità, in qualunque modo la si voglia vedere.

Saluto Namaste'

Sottovoce o mentalmente pronuncia le seguenti parole:

“Onoro quel luogo in me in cui risiede l’intero Universo.

Onoro quel luogo in me in cui vi è amore, luce, verità e pace.

Onoro quel luogo interiore che fa sì che tu ed io siamo Uno,

quando tu ti centri in esso dentro di te, ed io faccio altrettanto, dentro di me.”

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.