Sabato 29 novembre 2014

Pensiero del giorno0

Sabato 29 novembre 2014

Pensiero di Sabato 29 novembre 2014
Natura o il corpo di Dio – comunicare con essa ci vivifica e ci arricchisce

“Gli esseri umani modifichino la loro opinione sulla natura, e modificheranno il loro destino! Se pensano che essa è viva e intelligente, che le pietre, le piante, gli animali e le stelle sono vivi e intelligenti, loro stessi diverranno più vivi e più intelligenti. La natura è il corpo del Creatore. Per questo devono non solo mostrarsi attenti e rispettosi nei suoi confronti, ma anche avvicinarla con un sentimento sacro.
In realtà, qualunque sia il modo in cui gli esseri umani si comportano, per la natura non cambia gran che: tutte le aggressioni che le fanno subire non sono che piccole perdite, piccoli tagli in quell’immenso corpo di cui neppure si conoscono i limiti. Piuttosto saranno gli esseri umani i primi a distruggersi. Quanto alla natura, una volta sbarazzatasi di quegli insensati, essa riprenderà il sopravvento: ha delle risorse, la natura! È quindi per le conseguenze che il loro atteggiamento avrà su loro stessi che gli umani devono mostrarsi rispettosi verso gli animali, le piante e le pietre. La loro coscienza si farà più profonda ed essi si arricchiranno di tutta quella vita che respira e vibra attorno a loro.
Pensate a tutte le entità che popolano l’universo a partire dalle profondità della terra fino le stelle, e sforzatevi di comunicare ogni giorno con esse. Questa comunione può avvenire solo attraverso l’amore. Se amate la natura la sentirete parlare in voi, vivere in voi, perché voi pure siete parte della natura.”

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.