Sabato 15 novembre 2014

Pensiero del giorno0

15 novembre 2014

Pensiero di Sabato 15 novembre 2014
Pedagogia – ovvero il dono di rivolgersi a ciò che esiste di migliore in ciascuno

“Che gli esseri umani siano imperfetti è evidente, ma l’atteggiamento che consiste nel sottolineare senza sosta i loro difetti non è affatto pedagogico. La questione è sapere se ci si accontenta di esprimere il cattivo umore, l’esasperazione ispirata dalla loro condotta, o se invece si desidera aiutarli.
Se desiderate realmente aiutare qualcuno a cambiare comportamento, rivolgetevi a ciò che vi è di migliore in lui, mostrategli che vedete le sue qualità (ciascuno ne ha almeno una) e fate appello a esse. In tal modo toccherete il suo amor proprio, egli cercherà di non deludervi, e così lo incoraggerete a migliorarsi. Questa regola può essere verificata in particolar modo con i bambini. Non si educa un bambino insistendo sui suoi difetti, trattandolo da incapace, da pigro, da bugiardo, da disonesto. Sotto il peso di quelle accuse il bambino perde qualsiasi voglia di fare degli sforzi: dal momento che vi siete formati di lui un’opinione definitiva, perché dovrebbe cercare di cambiare? Ma mostrategli che può sempre fare meglio – perché è la verità – e a quel punto sì, avrete qualche probabilità di educarlo.”

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.