Quattro bergamaschi tra i “Padri” della Costituzione italiana

70° ANNIVERSARIO DELLA FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Il 2 e il 3 giugno 1946, esattamente settant’anni fa, dopo un ventennio di dittatura e 85 anni di regime monarchico, gli Italiani, con voto libero ed a suffragio universale, decisero per la Repubblica e contemporaneamente elessero i Deputati all’Assemblea Costituente con il compito di redigere la nuova Carta Costituzionale.

Festa della Repubblica Bergamo-2016

Di questi “Padri Costituenti” quattro erano bergamaschi: Giuseppe Belotti, Antonio Cavalli, Carlo Cremaschi e Rodolfo Vicentini. A loro va il ricordo riconoscente di tutti i bergamaschi per l’impegno politico e morale che profusero nel dare all’Italia la nuova Costituzione.
Il 2 giugno rappresenta la massima ricorrenza civile della nostra Nazione: una festa che accomuna tutti gli Italiani nel nome dei valori di Unità Nazionale e di Democrazia che gli uomini e le donne del Risorgimento e della Resistenza testimoniarono e difesero con passione e con sacrificio.
A tutti noi, 70 anni dopo, il compito di preservare questi valori e di comunicarli alle nuove generazioni, consapevoli di siano quanto decisivi per il futuro del nostro Paese e della nostra Europa.

Il Sindaco Giorgio Gori

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.