Piazza gremita a Sarnico in occasione del concerto di Fausto Leali

Grande concerto di Fausto Leali Domenica sera 21 agosto a Sarnico dove ancora una volta l’amministrazione comunale ha dimostrato di essere all’altezza delle iniziative proposte.

Una piazza gremita di gente ha cantato per tutta la sera le canzoni del grande artista bresciano. Emozioni e ricordi, ringraziamenti e malinconie…. Il tempo passa, ma le canzoni rimangono. Ecco ci viene proprio da dire cosi, con questo modo spontaneo.

Fausto Leali

Una grandissima voce, quella dell’artista Fausto Leali, ascoltata decine e decine di volte alla radio. Ma la radio non è mai come l’effetto  inebriante di un vero concerto. Davanti al palcoscenico, le luci, i profumi, le voci live, l’artista in carne e ossa…in somma un concerto è tutta un’altra cosa. Oggi come oggi abbiamo sempre più bisogno di iniziative come queste. Abbiamo bisogno di musica e  di allegria. Abbiamo bisogno di focalizzarci sulle iniziative positive, se vogliamo veramente che qualcosa cambi in questo mondo.

Fausto Leali a Sarnico

Non sono filosofie, è solo uno sfogo… E’, se vogliamo, un modo di dire grazie agli organizzatori che con le loro iniziative portano serenità  ed allegria nei cuori delle persone.

Fausto Leali Sarnico

Eravamo arrivati a Sarnico verso la fine delle prove ed era per la prima volta che lo vedevamo dal vivo. Gentile e disponibile, questa è  stata la nostra prima impressione. Ci siamo presentati e gli abbiamo chiesto uno scatto fotografico di ricordo. “Certamente”  fu la sua risposta.

Fausto Leali a Sarnico 2016 con Vivere Bergamo
Fausto Leali con lo Staff Vivere Bergamo

Dopo aver cenato, in compagna della band, dello staff tecnico e della moglie Germana, verso le 21.45 Fausto Leali è  salito sul palco. La sua voce ha colpito dritto al cuore fin dalle prime canzoni e la piazza di Sarnico si  è  commossa. La voce del “negro bianco” risuonava forte nella cornice della piccola cittadina lacustre.

Sarnico Foto by Carlo Picinali
Sarnico Foto by Carlo Picinali

Le sue meravigliose canzoni ci hanno fatto ancora una volta sognare. Questa volta era un sogno ad occhi aperti. Qualcuno nella platea è  scoppiato in lacrime ascoltando “Mi manchi”.

Tanti altri pezzi hanno fatto commuovere: A chi, Deborah, Angeli negri, Io camminerò, Io amo, Ti lascerò e tanti altri. Chissà quante storie d’amore hanno avuto inizio sulle ali della sua musica!

Siamo rimasti piacevolmente impressionati anche dalla performance della moglie Germana Schena, cantante professionista, voce gemella del marito per via delle sfumature rauche.

Germana Schena a Sarnico
Germana Schena

Che altro dire…..concerto stupendo….ottima organizzazione! Bravi proloco Sarnico!

Un GRAZIE  anche al nostro fotografo Carlo Picinali e ovviamente a tutti voi che ci seguite!

A presto!

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.