Pensiero di venerdi 4 dicembre 2015 M.O. Aivanhov

Economia (La vera)inizia esercitando la vigilanza

pensiero vivere bergamo
pensiero vivere bergamo

Un numero sempre maggiore di apparecchi e di prodotti dà agli esseri umani la possibilità di rimediare ai loro errori, alle loro azioni maldestre e alle loro negligenze: incollare, riparare, raddrizzare, pulire, curare… E quanta pubblicità viene fatta per tutti questi apparecchi e prodotti! Nessuno però si preoccupa dell’aspetto psicologico e morale della questione, ossia di come rendere gli esseri umani più attenti ai propri gesti e ai propri pensieri. Dal momento che ci sono le farmacie, gli ospedali, le officine, le lavanderie e le drogherie, perché fare attenzione ed essere vigili? Si fanno progressi straordinari nel campo materiale, d’accordo, ma cosa accade nel campo psichico?… E poi si parla di economia! La vera economia consiste nell’essere attenti e ragionevoli; l’altra economia, quella degli economisti, non è in realtà che un incoraggiamento a spendere e persino allo spreco. Volete praticare la vera economia, avere in entrambi i piani, fisico e psichico, dei mezzi per aiutare gli altri? Ebbene, diventate attenti, e padroni dei vostri pensieri e dei vostri gesti.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.