Pensiero di sabato 27 febbraio 2016 M.O.Aivanhov

27 febbraio 2016 Pensiero del giorno0

Riciclola lezione della natura

Che cos’è il nostro corpo? Un insieme di elementi che prima si trovavano nella terra, nell’acqua, nell’aria e nel fuoco, e che sono tornati a unirsi tra loro. Una volta essi formavano la materia di altri corpi che, con il tempo, si sono decomposti.

Pensiero Aivanhov

Ora quando mangiamo dei frutti o degli ortaggi, diciamo: «Questa è una pera – o un’anguria –, questa è una lattuga, questo un cetriolo…». È vero, ma prima di esistere nella forma e nei colori che abbiamo sotto i nostri occhi, a quante altre forme animate o inanimate sono appartenuti quegli elementi, e quanti altri colori possedevano! Fin dall’origine del mondo, sono sempre gli stessi elementi a entrare nella costruzione dei minerali, dei vegetali, degli animali e degli esseri umani. Quando questi vengono disintegrati dal tempo o da un incidente, tornano nei grandi laboratori della natura per essere trasformati; quanto però agli elementi che li costituiscono, questi rimangono eternamente nuovi, puri e inossidabili. Poco importa se tutte le forme viventi si usurano, ammuffiscono, marciscono e si tramutano in polvere: la natura le riprende nei suoi laboratori e le restituisce come cibo fresco a tutti gli esseri viventi, o meglio le utilizza per costruire nuovi corpi alle creature. È la natura che ci insegna la legge del riciclo.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.