Pensiero di sabato 27 agosto 2016 M.O.Aivanhov

Fiore del loto, simbolo della presa di coscienza spirituale

Io non faccio che parlarvi di voi, di realtà che esistono in voi. Anche se non siete ancora coscienti della loro esistenza, anche se non capite a fondo a cosa corrisponde ciò che vi dico, io so che con le mie parole smuovo un’entità che chiede solo di venire alla luce.

Pensiero del giorno

Questa entità può essere paragonata a un loto che inizia a svilupparsi sott’acqua prima di venire a sbocciare in superficie. Le cose nascono, si formano e cominciano a crescere nell’oscurità del subcosciente. Nell’attimo in cui appaiono alla coscienza, esse non sono al loro inizio, ma quasi al loro compimento, poiché già da molto tempo erano in moto. Allo stesso modo, le mie parole risvegliano nel più profondo di voi un’esistenza, un’entità spirituale che un giorno, come il fiore del loto, uscirà per fiorire al di sopra dell’acqua.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.