Pensiero di sabato 26 settembre 2015

Cremazione e sepolturaOggigiorno

luce-anima-ok

Oggigiorno, in occidente ci si pone la domanda se sia meglio seppellire i morti oppure cremarli. Sepoltura e cremazione sono due riti che vanno bene entrambi, ma occorre comunque sapere una cosa. Quando una persona viene dichiarata morta, alcuni legami trattengono ancora la sua anima al suo corpo fisico. Se la si seppellisce, quei legami si sciolgono lentamente; se invece si sceglie la cremazione, la separazione è estremamente rapida, e una tale separazione può essere percepita come una lacerazione, una violenza, soprattutto se quella persona non è mai stata cosciente che la sua vera esistenza non si limitava a quella del suo corpo fisico. Cosa può provare l’anima di un essere che non ha mai creduto alla sopravvivenza dopo la morte?… Si chiederà dove si trova, non capirà niente di ciò che gli accade. Gli occorrerà del tempo per liberarsi tranquillamente. In questo caso è preferibile la sepoltura.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.