Pensiero di sabato 24 settembre 2016 M.O.Aivanhov

Una verità si è veramente compresa solo quando la si mette in pratica

Come in un’illuminazione, vi può capitare di avere la rivelazione di una verità che vi scuote. Con la rapidità di un lampo, qualcosa del mondo dello spirito vi attraversa e rimette in causa tutto ciò che fino a quel giorno costituiva le vostre convinzioni, le vostre certezze, e voi pensate che a partire da quel momento niente sarà mai più come prima.

m-o-aivanhov

E in effetti, a partire da quel momento, è possibile che niente sia più come prima. Tuttavia le cose non sono così semplici. Un avvenimento sconvolgente ha avuto luogo, ma il fatto di sentire che tutto il vostro essere è scosso da una rivelazione non significa che questa abbia compenetrato a sufficienza la vostra materia psichica perché voi possiate manifestarvi subito in conformità con essa. Siete rimasti abbagliati, avete svelato un mistero, vi è apparsa una verità, ma questo non è sufficiente a trasformarvi. Non siate dunque stupiti se, nel vostro comportamento quotidiano, indizi di ogni genere provano che non avete ancora compreso e accettato a sufficienza quella verità. Solo quando riuscirete a realizzare nelle vostre azioni la verità di cui avete avuto la rivelazione – e soltanto allora – l’avrete realmente compresa.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.