Pensiero di sabato 24 ottobre 2015

Gerarchia – sociale e gerarchia spirituale
Pleiadi

“È raro che nella società si possa accedere a una posizione importante senza dover fornire prove delle proprie capacità, ed è per questo che esistono esami e concorsi. Se, nonostante le difficoltà e il lavoro da svolgere, i candidati accettano di fare tanti sforzi, è perché conoscono i vantaggi che otterranno elevandosi nella gerarchia sociale: pur lavorando meno, saranno meglio retribuiti e soprattutto avranno maggiori possibilità di agire, di organizzare le cose e dominare le situazioni. Ma chi è consapevole che esiste un’analogia fra tutto questo e ciò che accade nella vita interiore?
Gli Iniziati e i veri discepoli sono coscienti che nel piano spirituale esistono altre giurie, esistono altri osservatori che li esaminano, li soppesano e danno loro un diploma. Essi allora, anziché cercare di entrare in competizione con gli esseri umani, è lì che concentrano i propri sforzi. Più si elevano, più il Cielo dà loro nuove possibilità e poteri più estesi… E il giorno in cui diventano pienamente padroni di se stessi, sono in grado di comandare alle forze della natura. “

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.