Pensiero di sabato 23 gennaio 2016 M.O.Aivanhov

Ottimismo e pessimismodue punti di vista sull’esistenza

La questione dell’ottimismo e del pessimismo va molto al di là di quanto generalmente si pensi. Solo chi cerca i beni spirituali può essere veramente ottimista.

Pensiero di Omraam Aivanhov
Pensiero di Omraam Aivanhov

Quanto a colui che si concentra sui beni materiali, anche se all’inizio è pieno di speranza, un giorno o l’altro sarà costretto ad abbandonare le sue illusioni. Ottimismo e pessimismo sottintendono due filosofie di vita. Il pessimista non vede al di là delle piccole cose della terra, mentre l’ottimista apre la sua anima alle vaste distese del cielo. Egli sa che la predestinazione dell’uomo è quella di raggiungere, un giorno, la sua patria celeste. Sul cammino che conduce a quella patria, ovviamente egli incontrerà il male in tutte le sue forme, soffrirà, dubiterà di sé e degli altri, si scoraggerà. Ma anche nei momenti peggiori non affonderà, perché nel suo cuore e nella sua anima rimane inscritta questa verità: Dio lo ha creato a Sua immagine, e per lui l’immagine di Dio racchiude in potenza tutte le ricchezze e tutte le vittorie.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.