Pensiero di sabato 17 settembre 2016 M.O.Aivanhov

Anima gemella, chi l’ha trovata in se stesso la incontra in tutti gli esseri

Uomo o donna che sia, l’essere che ha veramente trovato la propria anima gemella, ossia che ha trovato dentro di sé il suo principio complementare, ha la sensazione di incontrare quel principio in tutte le creature.

pensiero-del-giorno
pensiero-del-giorno

Ama tutte le donne e tutti gli uomini sulla terra, li ama spiritualmente ed è felice, poiché attraverso ciascuno di quegli esseri, ad appagarlo è la sua anima gemella. Costui non prova più quella mancanza che lo obbliga a cercare continuamente di colmarla. Tutti gli incontri che fa contribuiscono ad arricchirlo. A partire dall’istante in cui ha realizzato la pienezza in se stesso, egli scopre il suo principio complementare in tutte le creature. Si tratta di esperienze inspiegabili, inesprimibili; solo chi le ha vissute può capire. Ma da qui ad allora, che lungo cammino da percorrere! Sempre soffrire, essere delusi, sempre cercare un essere senza mai trovarlo… Finché un giorno ci si rende conto di possederlo dentro di sé. E a partire dal giorno in cui si è trovata l’anima gemella in se stessi, la si trova ovunque anche esternamente a sé.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.