Pensiero di mercoledi 23 marzo 2016 M.O.Aivanhov

23 marzo 2016 Pensiero del giorno0

Le visite degli esseri angelici

Avrete sicuramente fatto questa esperienza: eravate assorti nei compiti della vita quotidiana senza pensare a niente di preciso, e all’improvviso avete sentito come una corrente, una presenza accanto a voi, qualcosa di vivo che vi portava una luce, una pace, una gioia.

Pensiero di Aivanhov

E allora cosa avete fatto?… In momenti simili, sospendete ogni occupazione per concentrarvi su quella visita inattesa. Si tratta di istanti rari e preziosi che non bisogna lasciar passare mostrandosi negligenti. Quante volte i visitatori celesti vengono a istruirvi e ad arricchire la vostra vita! Se non fate lo sforzo di riceverli nel momento in cui si presentano, è finita; per quanto li cercherete e li supplicherete, non torneranno. Oppure torneranno, ma quando?… Bisogna imparare a riconoscere immediatamente quei visitatori e trattenerli il più a lungo possibile, poiché ben presto non avrete più la minima idea di cosa fossero venuti a portarvi. Datevi il tempo necessario per diventare coscienti di ciò che rappresentano le visite celesti: esse lasciano in voi una traccia indelebile.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.