Pensiero di mercoledi 18 novembre 2015

Terrasul piano fisico, come sul piano spirituale, fa germogliare solo i semi che noi le diamo

piana

Un giardiniere possiede diversi semi, li interra e senza timore di sbagliarsi può dire: là cresceranno insalate, là ravanelli ecc. Ed è ciò che si verifica, perché si tratta di un sapere fondato sullo studio e l’esperienza. Ebbene, nelle loro credenze, molte persone sono come giardinieri che si aspettano di raccogliere pur non avendo seminato nulla, o che seminano carote pensando di veder spuntare porri. Attendono cose irrealizzabili perché non hanno alcun sapere e neppure esperienza. Non ci si deve fare illusioni: si raccoglie solo ciò che si è seminato. Se si incontrano fallimenti invece dei successi che ci si aspettava, significa che non si è seminato nulla, o che non si è saputo seminare i semi buoni. Ciò si verifica in tutti i campi, anche in quello della vita spirituale. Perché credete che nei Vangeli Gesù abbia più volte utilizzato l’immagine del seminatore?

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.