Pensiero di martedi 6 settembre 2016 M.O.Aivanhov

 È detto nei Salmi: «Il giusto fiorirà come la palma». La palma e il prugnolo selvatico 

È detto nei Salmi: «Il giusto fiorirà come la palma». È un’immagine magnifica, ma come interpretarla? La palma è un albero che cresce nelle sabbie del deserto. Là, il sole brucia in modo atroce e l’acqua è estremamente rara.

Pensiero Vivere Bergamo

Tuttavia la palma dice: «Mostrerò cosa sono capace di fare nelle peggiori condizioni», e offre i suoi datteri, che sono più dolci e zuccherini di ogni altro frutto. La palma è dunque alchimista: trasforma la sabbia in zucchero. Viceversa, un arbusto come il prugnolo selvatico, anche se piantato in un terreno molto ricco, ben irrigato e in un clima favorevole, riesce a produrre solo frutti aspri, immangiabili. Quante persone sono simili al prugnolo! Beneficiano delle migliori condizioni, ma non sanno trarne profitto. E non solo non producono nulla, ma si lamentano continuamente che a loro manca qualcosa. Ignorano quali ricchezze hanno in se stessi e come potrebbero utilizzarle. Meditino sull’immagine della palma che, nelle peggiori condizioni, riesce a produrre frutti deliziosi.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.