Pensiero di martedi 19 luglio 2016 M.O.Aivanhov

19 luglio 2016 Pensiero del giorno0

Ricordi, utilizzarli per il lavoro spirituale

Tutti voi avete vissuto momenti di gioia, di felicità… Allora cercate quei momenti. Anche se ce ne sono stati solo tre o quattro in tutta la vostra esistenza, o anche uno soltanto, tornateci spesso col pensiero, ricordatevi il luogo, le circostanze, le persone…

Aivanhov - Pensiero spirituale

Sforzatevi di ritrovare gli stessi pensieri, gli stessi sentimenti, le stesse sensazioni. A poco a poco avrete l’impressione di vivere nuovamente quegli stati d’animo con la stessa intensità con cui li vivreste se fossero dati qui e ora, realmente, per la prima volta. L’essenziale non è mai in ciò che vi viene dall’esterno, ma in ciò che provate interiormente. Cercate dunque tutti quei momenti in cui avete compreso e sentito la bellezza e il senso della vita. Fate in modo che tutti quei momenti siano a vostra disposizione per i giorni in cui ne avrete bisogno. Anche per questo possedete un metodo di lavoro. E fate anche in modo che, tra quei ricordi, possiate avere la scelta. Sì, perché così come una certa musica, a seconda delle circostanze, meglio si accorda con il vostro stato interiore, allo stesso modo un certo ricordo vi aiuterà e vi darà, più di un altro, ciò di cui avete bisogno per il momento.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.