Pensiero di martedi 19 gennaio 2016 di M.O. Aivanhov

Scambipresupposti indispensabili alla vita fisica e alla vita spirituale

La nostra vita non è altro che un susseguirsi di scambi che noi facciamo con l’universo. La vita cosmica entra in noi, e dopo averla impregnata delle nostre stesse emanazioni, torniamo a renderla.

Pensiero del giorno del Maestro Aivanhov
Pensiero del giorno del Maestro Aivanhov

Poi di nuovo assorbiamo quella vita, e di nuovo la rendiamo. La nutrizione e la respirazione sono le manifestazioni più evidenti di tali scambi; se questi sono ostacolati, ne conseguono l’indebolimento, la malattia e la morte. Ma gli scambi che dobbiamo fare per vivere non si limitano alla nutrizione e alla respirazione. Ovvero, più esattamente, consistono nel nutrirsi e nel respirare anche nelle varie regioni dell’universo, per alimentare i nostri corpi sottili: i corpi eterico, astrale, mentale, causale, buddhico e atmico. Quando capirete in che modo è possibile trovare nell’universo il nutrimento adatto ai vostri vari corpi, sentirete la vostra vita risuonare come un’immensa sinfonia. Prima, però, è necessario iniziare a ristabilire le comunicazioni, affinché le correnti di energie possano circolare tra l’universo e voi. E il ripristino di quelle comunicazioni può avvenire unicamente attraverso un lavoro del pensiero.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.