Pensiero di lunedi 25 luglio 2016 M.O.Aivanhov

25 luglio 2016 Pensiero del giorno0

Grazia divina va sempre in aiuto di chi la merita

Come si manifesta la grazia divina? Perché sembra andare soltanto verso alcuni? È forse ingiusta? No, ma essa lavora secondo una giustizia che sfugge alla normale comprensione.

Aivanhov M.O

Supponiamo che abbiate intrapreso la costruzione di una casa. Dopo qualche tempo vi accorgete che vi manca il denaro per terminarla. Chiedete un credito a una banca, e questa (che non è ciocca) si informa per sapere se potrete rimborsare la somma che desiderate in prestito. Se le informazioni sono positive, vi viene anticipata la somma. Ebbene, è in questo modo che la grazia divina agisce. Essa scende su di voi dopo essersi informata: ha visto che in altre incarnazioni avevate lavorato per il bene. Momentaneamente siete limitati, siete in un vicolo cieco, ma in considerazione delle vostre passate incarnazioni, essa vi presta dei capitali. La grazia dunque non è ingiusta né cieca come molti immaginano: per poterla ricevere un giorno occorre aver lavorato a lungo per meritarla.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.