Pensiero di giovedi 5 novembre 2015

Viverenon è sufficiente: bisogna chiedersi che genere di vita si stia vivendo

io_riflesso

Gli esseri umani cercano i poteri, le ricchezze, il sapere, l’amore… Ma in realtà è la vita che dovrebbero cercare. «E perché – chiederete voi – cercare la vita? Noi l’abbiamo già, siamo esseri viventi. Quel che dobbiamo cercare è ciò che non abbiamo». Siete vivi, è vero, ma la vita non è identica in tutti gli esseri: la vita ha diversi gradi. Non è sufficiente vivere, bisogna chiedersi che genere di vita si stia vivendo. Per la sua conformazione fisica l’essere umano conduce la vita di un essere umano, certo, ma interiormente la sua vita può assumere forme e colori di una varietà infinita: quella di una pietra, di una pianta, di un animale… o anche quella di un angelo, di un arcangelo, di una divinità… Quando Gesù diceva «Io sono venuto affinché abbiano la vita, e l’abbiano in abbondanza», la vita che voleva portare a tutti gli esseri umani era la vita divina, quella corrente che zampilla pura e limpida dalla Sorgente originaria.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.