Pensiero di giovedi 28 aprile 2016 M.O.Aivanhov

28 aprile 2016 Pensiero del giorno0

Pregare ha come fondamento una scienza che riguarda la struttura dell’universo

La preghiera non è una semplice reazione di persone ingenue e credulone che, nel momento delle difficoltà o del dolore, si rivolgono al Signore convinte che Egli non abbia nient’altro da fare che venire in loro aiuto.

Pensiero di O.M.Aivanhov

La vera preghiera è fondata su una scienza riguardante la struttura dell’universo e i diversi stati della materia. Al di là della terra, dell’acqua, dell’aria e del fuoco, nello spazio esistono regioni sempre più sottili, popolate da entità spirituali. E così come noi riusciamo ad attingere nella terra, nell’acqua, nell’aria e nella luce tutto quel che ci occorre per la nostra vita fisica, anche in quelle regioni possiamo attingere tutto ciò di cui abbiamo bisogno per la nostra vita psichica. L’universo è una gerarchia; alla sommità di questa gerarchia regna un Essere che è amore infinito e che ha distribuito tutto per far sì che nessuna creatura manchi di nulla. Ora sta a noi cercare di raggiungere, tramite il pensiero, quelle regioni spirituali: lassù potremo captare tutti gli elementi di cui il nostro cuore e la nostra anima hanno bisogno e, nei momenti di incertezza e di angoscia, lì troveremo un rifugio.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.