Pensiero di domenica 8 novembre 2015

Istinti (Cattivi)entità viventi delle quali ci si può liberare

110705_orig

Dato che nessun essere umano venuto a incarnarsi sulla terra è perfetto, ciascuno è obbligato più o meno a dar da mangiare ai propri cattivi istinti, poiché quei cattivi istinti sono entità viventi che hanno preso dimora in lui e hanno bisogno di nutrirsi. E voi pure rientrate in questa situazione. Ma cosa vi impedisce di lavorare in segreto per la vostra liberazione? Se ogni giorno esercitate la vostra volontà, se con la preghiera e la meditazione inviate dei messaggi agli amici del mondo invisibile, verrà finalmente il momento in cui potrete dire a tutti gli occupanti indesiderabili: «Andatevene! Qui è il Regno di Dio: non c’è più posto per voi». Certo, quelle entità allora insorgeranno e vi minacceranno sostenendo di essere a casa loro, ma voi risponderete: «Sì, era così nelle prime pagine della storia, ma da allora altre pagine sono state scritte senza che voi lo sapeste, e sono sopraggiunti molti cambiamenti. Ora Dio è il mio pastore e mi protegge». E anche se spalancheranno le fauci proiettando fiamme, quelle entità non vi faranno più paura, e voi finirete per respingerle.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.