Pensiero di domenica 2 ottobre 2016 M.O.Aivanhov

Insegnamento dello spirito creatore che ci rende indipendenti dalle condizioni

Per sopravvivere sul piano fisico, gli esseri umani devono ricevere dall’esterno tutto ciò di cui hanno bisogno; non potrebbero vivere senza gli elementi dati loro dall’acqua, dall’aria, dal sole e dalla terra. Essi sono creature, e tutte le creature sono obbligate a ricevere dall’esterno ciò che è loro necessario per continuare a vivere.

aivanhov-pensiero-del-giorno

Solo il Creatore sfugge a questa legge: non ha bisogno di nulla dall’esterno, poiché Egli è la vita. Ma dato che il Creatore ha lasciato in ogni creatura una particella di Se stesso, una scintilla, uno spirito che è della Sua stessa natura, grazie a questo spirito che la abita, ogni creatura a sua volta può diventare creatrice. Così, invece di attendere tutto dall’esterno, l’essere umano ha il potere di agire interiormente tramite il suo pensiero, la sua volontà e il suo spirito, captando così gli elementi di cui ha bisogno per nutrirsi fisicamente, ma soprattutto psichicamente. Per questa ragione l’insegnamento degli Iniziati è sempre stato l’insegnamento dello spirito creatore, e chi accetta questo insegnamento sarà sempre forte e indipendente, poiché si eleverà al di sopra delle condizioni che il destino gli impone.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.